Udinese, Becao in dubbio. Tudor pensa al 3-4-2-1

Udinese, Becao in dubbio. Tudor pensa al 3-4-2-1

De Paul al rientro accanto a Barak e dietro a Okaka per un 3-4-2 che l’Udinese potrebbe osare contro la Fiorentina. Becao intanto è in dubbio

di Redazione

Un grattacapo per Tudor in vista della gara con la Fiorentina: un affaticamento muscolare all’adduttore destro mette in forte dubbio infatti Rodrigo Becao che nella seduta del mercoledì si è fermato a lavorare in palestra. La situazione verrà monitorata nelle prossime ore, certo è che a distanza dio tre giorni dalla sfida del Franchi le possibilità non sono molte. Deciderà lo staff medico, intanto si scalda Sebastien De Maio che dovrebbe guardare a vista Ribery.

Va meglio la situazione per Stryger Larsen, per lui non coi dovrebbero problemi. Per il resto giovedì è prevista la seduta tattica alle 11:30 a porte chiuse per provare le soluzioni da opporre a  Montella. Probabile che sia Larsen sia Sema (appena convocato con la Svezia) possano giocare di nuovo invertiti, col danese a sinistra e lo svedese a destra, soluzione che è piaciuta contro il Bologna.

I dubbi per Tudor sono anche davanti, dove però c’è fin troppa abbondanza: la logica dice che De Paul sarà certo del rientro proprio contro quella Fiorentina che l’ha corteggiato per due anni e che poi ha visto il ‘no’ dell’Udinese per un’offerta ritenuta inadeguata. La scorsa stagione lo stesso De Paul mise di aver ‘sofferto’ questa situazione, oggi non si è espresso ma è chiaro che certe illusioni si possono cancellare solo col tempo e con i risultati. Accanto a lui dovrebbe agire ancora Okaka, magari con una staffetta con Lasagna in odore di convocazione da Mancini.

Nestorovski e Pussetto invece rientreranno nei ranghi. Infine la mediana: Fofana, Mandragora e Jajalo (la lieta sorpresa di questo avvio di stagione) dovrebbero essere confermati a discapito di Walace che potrebbe però giocarsi una maglia proprio con Fofana, che non appare ancora al top anche se contro il Bologna ha mostrato progressi.

Tornando all’attacco non è da escludere che vista l’abbondanza la sorpresa a Firenze possa essere un doppio trequartista con Barak e De Paul dietro a Okaka e a quel punto l’escuso comunque sarebbe Fofana per un 3-4-2-1 già provato in passato.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy