Udinese, Becao: “La quarantena ha diminuito il numero dei morti e dei contagi in Italia”

Il difensore dell’Udinese, Rodrigo Becao ha parlato dell’emergenza Coronavirus

di Redazione

Il difensore brasiliano dell’Udinese, Rodrigo Becao ha commentato la situazione relativa all’emergenza Coronavirus. Queste le sue parole rivolte al suo Brasile: “La situazione non è facile. Tutte le notizie relative all’Italia sono reali. Provo un misto di sentimenti. Questo Coronavirus è estremamente serio e spaventoso. Prima di intraprendere qualsiasi azione, devi essere molto sicuro di ciò che stai facendo. Non si può giocare con la salute. Perché l’allenamento possa riprendere, tutto deve essere in ordine e in completa sicurezza per i giocatori e tutti coloro che ne saranno coinvolti. La situazione in Italia oggi è leggermente migliore. All’inizio, è stato piuttosto spaventoso. Oggi le persone rispettano meglio le regole e affrontano questa pandemia in modo diverso. Secondo me, la quarantena, che è stata molto rispettata, è stata la ragione che ha davvero fatto diminuire il numero di infetti e morti qui in Italia. Ci ho pensato meglio e ho deciso di aspettare e vedere come il Paese avrebbe reagito al virus, come avrebbe reagito la popolazione brasiliana. Sono qui, mi sento protetto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy