Udinese, col Venezia in cerca di risposte

Udinese, col Venezia in cerca di risposte

Okaka e Lasagna i maggiori osservati speciali dell’amichevole dell’Udinese contro il Venzia: ma non ci sono solo loro.

di Redazione

L’Udinese deve iniziare già a pensare al Toiri no come una gara da non perdere, anzi dove si deve cercare di vincere per incamerare punti importanti in vista di un calendario non facile. Serve una sterzata decisa per la squadra di Tudor sia sotto il profilo del gioco sia sotto quello della precisione in zona gol, sia per quanto riguarda l’undici che deve diventare la base fissa di questa squadra ancora in cerca di protagonisti certi.

L’amichevole di sabato col Venezia deve servire a questo nonostante le assenze. Alle 15 al Friuli Tudor potrà comunque contare su una discreta rosa con sotto osservazione speciale la coppia d’attacco formata da Lasagna-Okaka, ma sotto l’occhio del tecnico ci saranno anche Pussetto e Teodorczyk, sempre considerando che DE Paul al rientro dovrà giocare assolutamente e se verrà confermato mezzala (come pare di capire) servirà anche trovare equilibrio in mezzo per non creare voragini dove gli avversari ringrazieranno sentitamente.

In difesa, oltre all’assenza del nazionale Ekong mancherà ancora Rodrigo Becao,  allenatosi a parte, ma dato in netto miglioramento, mentre ci saranno De Maio e Samir. In mezzo riecco a destra Ter Avest, l’esterno olandese che vuole riprendersi pian piano la scena dopo l’infortunio.

Infine il modulo: certo il 3-5-2, ma da Tudor in  questa amichevole in molti si attendono qualche esperimento interessante da prendere in considerazione anche in campionato, anche se la rosa a disposizione e i ruoli già predefiniti (vedi proprio De Paul) rendono difficoltose altre scelte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy