Udinese, fai vedere chi sei !

Udinese, fai vedere chi sei !

di Redazione, @forzaroma

Udinese-Torino è un match ricco di significati e aspettative per entrambe le squadre.
Al Friuli arriva senza ombra di dubbio la compagine più in forma del campionato, la capolista del 2015 il Torino di Ventura reduce da una lunga serie di risultati utili consecutivi che ha fatto acquisire ai granata maggior convinzione, entusiasmo e consapevolezza dei propri mezzi, tutte qualità che in questo momento mancano ai bianconeri di Stramaccioni.
L’Udinese arriva a questa gara dopo una settimana complicata da tutti i punti di vista, tra voci, critiche, cattiverie e chi più ne ha più ne metta, c’è tensione nell’ambiente dopo la figuraccia rimediata a Cesena che tanto ha fatto arrabbiare i tifosi friulani.
Domenica scorsa abbiamo visto la peggiore Udinese della stagione, contro il Cesena è mancato tutto, praticamente la squadra di Stramaccioni non è mai stata in campo o meglio c’è stata solo da spettatrice.
Come ha detto giustamente il mister bianconero il tempo delle parole è finito, servono fatti e possibilmente punti sul campo, l’Udinese non può assolutamente permettersi di fallire anche questo appuntamento nonostante si trovi di fronte una squadra forte e solida come il Torino.
Al Friuli non mancherà il sostegno dei tifosi che sono ansiosi di rivedere quella squadra affamata e battagliera ammirata ad esempio contro la Juventus non molto tempo fa. Come i giocatori dell’Udinese non erano fenomeni dopo quella partita, non possono essere improvvisamente diventati scarsi dopo il match da incubo di Cesena. Serve equilibrio nei giudizi e nelle critiche, avendo sempre rispetto nei confronti di un allenatore e del suo staff che stanno facendo l’impossibile per uscire da una situazione che è complicata ma non drammatica come qualcuno vuole farci credere.
Va considerato che fino a non molto tempo fa lo stesso Torino non stava vivendo un periodo molto felice sia a livello di risultati che di gioco, ma Ventura ed i suoi giocatori ne sono usciti alla grande trasformandosi in una delle squadre più forti del campionato.
Contro i granata sarebbe fondamentale per l’Udinese ritrovare quella vittoria tra le mura amiche che manca da troppo tempo, ma considerando lo spessore e la forza dell’avversario già non perdere e giocarsela alla pari sarebbe un passo in avanti. Ciò che conta realmente è che l’Udinese oggi pomeriggio ritrovi quel carattere, quella voglia di superare le difficoltà, quella personalità che abbiamo già visto in altre occasioni.
A Cesena l’Udinese ha perso la faccia, ma siamo certi che contro il Torino ritroverà orgoglio e mentalità. Scatta l’ora del riscatto ed il pubblico friulano sosterrà i bianconeri dal primo all’ultimo minuto, perchè una partita di questo tipo va vinta insieme
@MONDOUDINESE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy