Udinese-Fiorentina potrebbe essere stata giocata con calciatori già positivi al COVID-19

Udinese-Fiorentina potrebbe essere stata giocata con calciatori già positivi al COVID-19

La sfida tra Udinese e Fiorentina dello scorso 8 marzo potrebbe essere stata giocata con calciatori viola già positivi al Coronavirus

di Redazione

Il pensiero è rimasto fisso su quell’ultima giornata di campionato. Infatti la Serie A si è fermata tra l’8 e il 9 marzo a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo, il COVID-19. L’Udinese ha concluso sfidando la Fiorentina allo stadio Friuli proprio l’8 marzo. Uno 0-0 che in uno stadio vuoto ha decretato la fine momentanea del campionato dei bianconeri. Secondo quanto riporta il quotidiano La Nazione, la Fiorentina, che ha avuto un rapporto molto stretto con il Coronavirus, con 4 giocatori risultati positivi: Pezzella, Vlahovic, Cutrone e Caceres. Secondo i racconti dei diretti interessati, ultimo in ordine di tempo l’ex Juventus ha parlato di sintomi presenti già dall’8 al 15 marzo. La probabilità che i calciatori sopracitati siano arrivati alla gara già positivi è molto concreta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy