Udinese, Marino: “Riprendere il 13 giugno sarebbe una follia”

Il Direttore dell’Area Tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino ha parlato della ripresa del campionato di Serie A

di Redazione

Il Direttore dell’Area Tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino ha parlato della ripresa del campionato di Serie A. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Rai 1 nella trasmissione “Domenica Sport“: “La nostra posizione è quella di tornare a giocare in condizioni di sicurezza per la salute di giocatori e staff. Una ripresa dell’attività il 13 giugno, come votato dall’assemblea di  Lega, creerebbe una gravissima problematica legata agli infortuni che si sta già riscontrando in Bundesliga. Il campionato tedesco, infatti, è ripartito ieri dopo 7 settimane di allenamenti e si sono già infortunati seriamente diversi giocatori. La Serie A, addirittura, vorrebbe ripartire dopo 4 settimane non effettive di lavoro ma non sappiamo ancora se da domani ci si potrà allenare in gruppo o individualmente, in quanto le linee guida attuali non sono applicabili in pieno. Un’eventuale ripresa del campionato il 13 giugno, comporterà, quindi, un rischio infortuni elevatissimo. Se venisse confermata quella data sarebbe una vera e propria follia per i calciatori e le società.​“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy