Udinese, panchina gelida: Gotti dice ancora no

Lunedì o martedì, comunque prima della ripresa della preparazione una scelta in un senso o nell’altro va presa

di Redazione

Sarà difficile, difficilissimo convincere Luca Gotti a rimanere sulla panchina dell’Udinese anche dopo la sosta per traghettare la squadra fino a fine stagione. L’oramai vice di Tudor e oggi mister in pectore ha ribadito la sua posizione: «Cosa deve succedere per vedermi in panchina dopo la sosta nella partita contro la Samp? Nulla. La società si è presa il tempo per decidere, e la tempistica in occasione della sosta sembra quella più giusta in modo che il nuovo allenatore possa avere il tempo per conoscere la realtà. Sapete bene che quando arrivano le vittorie è facile esaltarsi e poi basta una sconfitta per deprimersi. Però confesso che questa vicinanza della gente l’avverto: è qualcosa di semplice, spontaneo e privo di eccessi. Del resto io sono veneto e noi veneti siamo simili ai friulani».

Eloquente. Il nome che risuona maggiorate per sostituirlo è quello di Zenga, ma anche Ballardini e Di Biagio assieme a Carrera sembrano ancora papabili. Cosa li blocca? Forse questione di ingaggio, forse la situazione interna della squadra che anche in Italia si sa che non è rosea. Fatto sta che nessun o ancora ha detto sì a Pozzo, il quale (il figlio s’intende) spera di convincere Gotti magari con l’aiuto del pubblico che come non accadeva da tanto tempo è tutto dalla parte del tecnico che ha conquistato il cuore dei tifosi, come dimostra anche il sondaggio proposto.

Cosa succederà dopo la Spal? Il risultato conterà, ma non basterà ovviamente. Certo è che una vittoria significherebbe nove punti con lui in panchina. Ma potrebbe non bastare come detto. Lunedì o martedì, comunque prima della ripresa della preparazione una scelta in un senso o nell’altro va presa: l’ambiguità comunque non aiuta, la società lo sa solo che non è facile trovare qualcuno disposto ad arrivare senza libertà completa sulle scelte, magari solo con un’opzione sul prossimo campionato e magari pure con un ingaggio non attraente.

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy