Udinese, Pozzo: “Assurdo pensare al 13 giugno per la ripresa. Infortuni assicurati”

Il patron dell’Udinese, Giampaolo Pozzo ha parlato della ripresa del campionato di Serie A

di Redazione

Il patron dell’Udinese, Giampaolo Pozzo ha parlato nuovamente della situazione relativa alla ripresa del campionato di Serie A. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Abbiamo visto che in Bundesliga hanno avuto tanti infortuni muscolari, stravolgendo i ritmi della preparazione si hanno tanti rischi. Ed in Germania si gioca una volta alla settimana. In Italia invece dopo 15 giorni di preparazione giocheremo ogni tre giorni. Leggo che la totalità della Lega voleva iniziare il 13 giugno, ma è una cosa assurda, perché per essere pronti ci vuole almeno un mese. Iniziare senza una buona preparazione comprometterebbe il rendimento e si aumenterebbe il rischio infortuni. Si è fatta tanta confusione, vogliamo tutti riprendere, perché abbiamo un patrimonio giocatori che non gioca da tre mesi, adesso fanno solo qualche sgambatina. Spero che si possa iniziare a giocare, ma in sicurezza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy