Udinese praticamente fatta. Ma con la Juve è anche partita sul mercato

Jankto, Hallfredsson e Fofana in mezzo dovrebbero essere i prescelti. Per il resto solita Udinese. Con motivazioni per mostrarsi dinanzi a chi potrebbe diventare il prossimo datore di lavoro, come nel caso di Widmer (ma non solo)

di Redazione

Alla fine il rebus in mezzo al campo dovrebbe essere risolto con Fofana, Jankto e Hallfredsson, ovvero i tre che per adesso danno maggiori garanzie. Questo sta emergendo dalla settimana di doppi allenamenti in vista della Juve. In mezzo si giocherà la partita e l’islandese garantisce copertura, ma anche inserimenti. La velocità di Fofana, se limita alcuni egoismi, è fondamentale negli uno contro uno, il giovane ceco, oltre che essere  in buona forma, garantisce sostanza oltre che cross.

Il resto è presto fatto: Thereau e Zapata, in piena crisi ci saranno, vedremo se daranno segnali di vita. De Paul è ancora alla ricerca di un senso in campo: tanti cross dalla trequarti, tanto sacrificio (con evidenti errori in fase difensiva) un gol. Per ora non ha reso come tutti speravano, magari l’aria della Juve lo galvanizza visto che mesi fa addirittura si parlava di un interessamento.

In difesa nessun dubbio: Widmer, Danilo, Felipe, Samir. E a. proposito di mercato per Widmer questa volta l’interessamento della Juve è ancora concreto. Ma se ne parlerà giugno, difficilmente rimarrà, ma sarà l’asta a decidere dove finirà anche se la Signora pare abbia una mezza promessa strappata a Pozzo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy