Udinese – Ravenna 1-2 davanti a 1400 spettatori

Udinese – Ravenna 1-2 davanti a 1400 spettatori

Prima uscita stagionale dell’Udinese contro il Ravenna, con i bianconeri troppi imballati

di Redazione

Prima uscita stagionale per l’Udinese 2019/20 targata Tudor. Di fronte il Ravenna sul campo di Tarcento davanti a 1400 spettatori, mentre gli abbonati sfiorano già i 10 mola.

UDINESE – Nicolas; Ter Avest, Becao, De Maio,Opoku; Jajalo, Fofana, Balic; Lasagna, Barak, Pussetto. A disposiz. Scuffet, Larsen, Coulibaly, Sibo, Mandragora, Micin, Lirussi, Oviszach, Mazzolo, Teodorczyk, Gasparini, Kijubala,  Samir, Gonzalez, Sierralta. All. Tudor

RAVENNA – Spurio; Nigretti, Purro, Jidayi, Ronchi, Sirri, Sabba, Martorelli, Raffini, Selleri, Fyda. A disposiz. Cincilla, Dradi, Maltoni, Ricchi, Fiorani, Mancini, Sapucci, Bezzi, Frisari, Salvatori. All. Foschi

Amichevole che non può fare indicazioni particolari dopo appena due settimane di preparazione a Udine, dove si è parlato sì di tattica, ma ovviamente in questa fase lo spazio maggiore è per la parte fisica. Gambe pesanti, quindi, giocatori con forma diversa, i soliti problemi di inizio stagione.

Ritmi  blandi anche per il caldo, difesa ancora a tre che conferma che se cambiamento sarà non sarà a breve e seguirà ad eventuali acquisti.

Prima rete stagionale di Lasagna che di testa al 9’ mette dentro. Come detto gambe pesanti e caldo, assieme a una squadra che di fatto è la stessa dell’anno scorso non aiuta e al 35’ con un rasoterra i ravennati pareggiano.

Nella ripresa tra cambi e poche idee l’Udinese perde un po’ la bussola e il Ravenna trova addirittura il vantaggio al 27’ con Fiorani che sfrutta una incertezza della difesa bianconera su calcio d’angolo, calci piazzati che quest’anno devono ancora essere rivisti evidentemente. Non manca qualche fischio per una prestazione, che al di là del risultato deve ricordare che tutti i problemi degli ultimi anni non possono cancellarsi in due settimane e ricorda al club che serve necessariamente qualche rinforzo in mezzo soprattutto.

 

SEGUE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy