Udinese, straordinari in difesa. Bologna: parecchi dubbi per Mihajlovic

Gotti non può cambiare molto dietro e regala ai suoi una settimana “defaticante”. In casa Bologna allenamento differenziato per Gary Medel, terapie e differenziato per Mitchell Dijks, Ladislav Krejci, Nicola Sansone, Federico Santander e Roberto Soriano.

di Redazione
Notizie Udinese: Bram Nuytinck

L’Udinese a Bologna avrà problemi solo in difesa, con il parco giocatori di questo reparto ridotto ai minimi termini anche se alla fine il solo De Maio è da considerarsi un punto fermo. Per non  forzare troppo la mano sulla condizione fisica Gotti ha dunque evitato questa settimana la consueta doppia seduta, preferendo un allenamento al giorno fin o a venerdì prima della partenza per l’Emilia.

Assieme all’ex Bologna c’è da registrare l’assenza (per almeno un mese e mezzo) di Prodl, mentre Samir è convalescente. Per cui davanti a Musso dovremo vedere Becao, Nuytinck e Ekong; in mezzo Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul e Sema (Zeegelaar non pare in condizione); davanti ancora Okaka con Lasagna con nestorisvki che però pare scalpitare e vista l’avarizia di gol non è da escludere che l’ex Palermo non possa essere la sorpresa dell’ultimo minuto.

Prosegue anche la preparazione del Bologna in vista dell’Udinese. Seduta tecnico-tattica per i rossoblu’ con alcuni ragazzi della Primavera in gruppo. Allenamento differenziato per Gary Medel, terapie e differenziato per Mitchell Dijks, Ladislav Krejci, Nicola Sansone, Federico Santander e Roberto Soriano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy