BRESCIA OGGI: “Brescia abbonato al suicidio d’autore La «A» si allontana”

BRESCIA OGGI: “Brescia abbonato al suicidio d’autore La «A» si allontana”

L’analisi del quotidiano lombardo sul pareggio con l’Udinese

di Redazione

L’analisi del quotidiano lombardo sul pareggio con l’Udinese:

“Vincere una partita che non merita. Nemmeno questo riesce al Brescia, abbonato al suicidio d’autore. Cambiano gli allenatori, il risultato no. Da 8 giornate al massimo è pareggio, come stavolta contro l’Udinese. E a grandi passi sta arrivando il momento di richiamare l’ascensore, storicamente una specialità della casa. Su dalla B, giù dalla A. Non è più salvezza da quando Baggio non gioca più. Sarà così anche stavolta? Vince il rinnovato Lecce a Napoli, pure il Genoa contro il Cagliari a Marassi. Da quando il mercato è chiuso, in 2 giornate il distacco dalla zona-salvezza è passato da 1 a 6 punti e domenica a Torino c’è la Juventus che, oltre al valore spropositatamente superiore, metterà in campo la rabbia per lo scudetto non più così sicuro. Il tempo per rimediare c’è ancora (15 partite), ma l’1-1 contro l’Udinese contiene un paradosso: il Brescia sfiora la vittoria in una gara dominata dagli avversari, almeno per tutto il primo tempo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy