Brescia-Udinese, i voti degli altri

Brescia-Udinese, i voti degli altri

I voti dei bianconeri

di Redazione
MESSAGGERO VENETO
5,5 Musso Due parate semplici, poi si fa passare il destro di Bisoli tra le gambe. Non è un bel vedere.
5,5 De Maio Sfiora il gol di testa, è il principale protagonista del frittatone difensivo che porta al gol del Brescia. Mezzo voto in più per come gestisce al limite dell’area il pallone che poi porterà all’1-1.
5,5 Ekong Anche lui non è impeccabile nell’azione della rete bresciana. Fino a quel momento aveva disputato una gara attenta.
6,5 Nuytinck Dietro sbriga il lavoro con semplicità. Sua la spizzicata per l’occasione di De Maio, pure lui c’è nell’azione dell’1-1.
6,5 Stryger Larsen Specialmente all’inizio funziona bene la catena di destra con De Paul. Suo un cross che Okaka poteva sfruttare meglio.
5,5 Jajalo Schierato a sorpresa al posto di Mandragora, ha un brutto impatto sulla gara. Prende subito un’ammonizione che lo condiziona.
6 Fofana Grande stapotenza fisica ma non è lucido quando si tratta di scegliere la giocata negli ultimi venti metri.
6,5 Sema Nel primo tempo è una spina nel fianco del Brescia, cala alla distanza.
5,5 Lasagna La traversa dopo 2′ è l’ennesimo gol sbagliato. Con le sue sparate fa male al Brescia, ma poi bisogna buttarla dentro.
6 Okaka Spreca anche lui troppo sotto rete sia di piede che di testa. Lucido nel dare a De Paul la palla del pareggio.
6 Mandragora Mezz’ora di ordinaria amministrazione.5 NestorovskiMale. Innesca un contropiede avversario, fallisce il 2-1 di testa. Capito perché gioca sempre Lasagna?
SV Zeegelaar Un quarto d’ora senza poter incidere.
6,5 De Paul Non gioca su livelli altissimi, ma si erge comunque rispetto agli altri e non soltanto perché ha il merito di trovare il gol del pareggio nei minuti di recupero. Nel primo tempo aveva sbagliato alcune scelte di passaggio che potevano permettere all’Udinese di arrivare in porta, nella ripresa prima della rete finale il portiere avversario gli aveva deviato sulla traversa una bellissima conclusione. In questo momento è determinante per la squadra.
GAZZETTA DELLO SPORT
6,5 Udinese
5,5 Musso Rapido su Zmrhal, meno sull’imbucata di Bisoli che lo sorprende.
IL PEGGIORE
5 De Maio I suoi compagni non sono reattivi, però lui lascia la palla in sala per il gol del Brescia.
6,5 Ekong Sorride perché è solido sui palloni aerei e perché Ayé è un quattrocentista di passaggio.
6 Nuytinck Un po’ più complicato per lui gestire le folate di Bisoli quando arrivano. Se la cava.
6 Stryger Larsen Contro Dessena non ha insidie particolari. Di contro, produce 4 cross.
IL MIGLIORE
6,5 De Paul La foto di Joronen che sporca il suo tiro sulla traversa non gli sarebbe piaciuta. Meglio quella dell’1-1 in pieno recupero.
6 Jajalo Ammonito, deve frenare l’entusiasmo.
6 Mandragora Patteggia gli slanci di De Paul al suo fianco con posizionamento intelligente.
6,5 Fofana Allinea duelli e dribbling in un pomeriggio di lotta e di classe.
6, Sema Duello intenso con Sabelli, entrambi più portati a offendere. (Zeegelaar s.v.)
6,5 Lasagna Una traversa all’alba, poi un sinistro parato e quindi una girata centrale.
6 Nestorovski Ruba a Okaka involontariamente una palla più facile per il compagno.
6 Okaka Non uno svizzero, impreciso. Però sovente occupa due avversari e l’Udinese ne beneficia.
6,5 All. Gotti Gioca bene la sua creatura e ha lo spirito adatto per muoversi in una classifica ancora non fresca.
CORRIERE DELLO SPORT

MUSSO – 5,5

EKONG – 6

DE MAIO – 4

NUYTINCK – 6

LARSEN – 6

FOFANA – 6

JAJALO – 6

MANDRAGORA – 6

DE PAUL – 7

SEMA – 6

OKAKA – 6,5

LASAGNA – 6,5

NESTOROVSKI – 6

GOTTI – 6

EUROSPORT.COM

Juan MUSSO 6,5: grandissima parata, quella su Zmrhal, che nega al Brescia il gol del 2-0. Parte dell’1-1 finale è anche merito suo.

Sebastien DE MAIO 4,5: commette un errore imperdonabile, in collaborazione con Troost-Ekong su quell’errato disimpegno di testa con cui consegna a Bisoli la rete del momentaneo vantaggio bresciano.

William TROOST-EKONG 5: poca intesa con De Maio. E non solo in occasione del pasticcio datato 81′.

Bram NUYTINCK 6: utilizza le maniere forti su Balotelli ed Ayé. Sbaglia pochi interventi.

Jens STRYGER LARSEN 7: continue scorribande lungo la fascia destra, da cui confeziona numerosissimi assist.

Seko FOFANA 6: incolpevole

Mato JAJALO 6: francobolla Balotelli e Spalek da mediano vecchio stampa. Un atteggiamento quasi inevitabile e che gli procura, anche, un cartellino giallo. Porta a termine con diligenza i compiti di interdizione richiesti da mister Gotti ed esce dal campo dopo 7′ della ripresa.

Dal 52′ Rolando Mandragora 5,5: fatica ad entrare, a freddo, nelle dimaniche della fase nevralgica friulana.

Rodrigo DE PAUL 7,5: una traversa e il gol che porta un punto in casa Udinese in una giornata storta là davanti, un po’ per sfortuna e un po’ per un super Jesse Joronen. Quelle giornate in cui si meriterebbero i tre punti ma dalle quali si rischia addirittura di uscirne sconfitte. Tantissima qualità appannaggio della spinta offensiva bianconera.

Ken SEMA 7: migliore in campo. Sulla sinistra è un autentico rullo compressore: Sabelli non riesce mai a controllarlo. Molto precisi anche le sue traiettorie tagliate per la coppia

Dal 79′ Marvin Zegelaar: sv.

Kevin LASAGNA 6,5: una traversa e almeno un paio di ghiottissime palle gol, conquistate grazie alla sua grandissima rapidità e all’ottima intesa di Okaka. Un po’ la sfortuna e un po’ la straordinaria giornata di Joronen, lo fanno restare a secco.

Dal 72′ Ilja Nestorovski 6: subito frizzante e molto attivo nel tentativo di fare carte quarantotto nella difesa bresciana. Tuttavia, al 94′, toglie dalla disponibilità di Okaka il pallone della clamorosa vittoria.

Stefano OKAKA 7: duetta benissimo con Lasagna, conclude in porta con insistenza e fornisce a De Paul la rete dell’1-1. Davvero, gli è mancato solo il gol…

Mister Luca GOTTI 6,5: la sua squadra “morde” ed è aggressiva per gran parte della gara. Certamente avrebbe meritato di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy