Gazzetta: Udinese, priorità al terzino

Gazzetta: Udinese, priorità al terzino

Il club: «Almeno due gli innesti». Olandese in pole

di Redazione

Il punto sul mercato dell’Udinese sulla Rosea.

Don Rodrigo De Paul è sbarcato lunedì pomeriggio a Sankt Veit in Austria dove l’Udinese lavora duro agli ordini di Igor Tudor e prepara l’ultima amichevole del ritiro in Carinzia. Venerdì appuntamento col Besiktas a Groedig. Un viaggio verso il salisburghese, un’altra sfida di alto livello. De Paul è il personaggio chiave della squadra. E’ arrivato in ritiro carico. Ha un programma di lavoro personalizzato, ma già ieri ha lavorato con un gruppetto di sette compagni. Il club non ha fretta ed esigenza di cederlo. E il direttore sportivo Pierpaolo Marino, che ieri è tornato in Friuli, lo ha voluto ribadire. De Paul è concentrato e non dà segnali di malcontento. Piuttosto, la società ha deciso che servono almeno due innesti: un centrocampista e un terzino sinistro. Queste sono le priorità. E si allontana la cessione di Pezzella che, a questo punto, potrebbe pure restare. Sul fronte arrivi, a centrocampo la pista più calda è quella che porta al brasiliano dell’Hannover Walace. Mentre a sinistra si sogna il ritorno a Udine dell’olandese Marvin Zeegelaar che ha fatto molto bene nella seconda parte della stagione quando è arrivato in bianconero. Tesserato col Watford, Gino Pozzo potrebbe deciderlo di rimandarlo in Italia. Da dove è destinato a partire il difensore olandese Nuytinck. Anche perché è arrivato Becao e la prima settimana di agosto tornerà Troost Ekong. Con De Maio, Samir e Opoku, il reparto è affollato. Oggi Tudor concede mezza giornata di riposo. Allenamento solo al pomeriggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy