Il Gazzettino: Teo sogna una maglia da titolare

Il Gazzettino: Teo sogna una maglia da titolare

Teodorczyk si candida per essere titolare domenica a Genova contro la Sampdoria; spera che Luca Gotti gli dia fiducia approfittando del fatto che Stefano Okaka non potrà esserci

di Redazione

L’apertura de Il gazzettino sulla situazione in casa Udinese.

Teodorczyk si candida per essere titolare domenica a Genova contro la Sampdoria; spera che Luca Gotti gli dia fiducia approfittando del fatto che Stefano Okaka non potrà esserci essendo squalificato e che Ignacio Pussetto sta pagando dazio a una distorsione alla caviglia subita ancora venti giorni fa. C’è però il terzo incomodo, Ilija Nestorovski, che proprio Gotti ha privilegiato sia contro il Genoa, sia contro la Spal, con esito tutto sommato positivo, anche se il macedone non ha ancora centrato la porta. Di certo il successore di Tudor ha già deciso, attende solo che gli allenamenti di questa settimana confermino le sue scelte.
SOLO DUE VOLTEA oggi l’avventura dell’attaccante polacco in serie A non ha registrato particolari soddisfazioni. Arrivato con la fama di punta da gol, dopo un inizio da riserva utile ad ambientarsi con Julio Velazaquez, nell’ottobre dell’anno scorso è stato bloccato da un’ernia inguinale che ne ha impedito ogni possibilità di crescita, tenendolo fuori per quindici partite fino al termine del campionato, con l’unico timido raggio di sole caratterizzato dagli 8 minuti finali nella gara contro il Chievo che gli erano valsi il gol della vittoria. Nella stagione in corso, relegato da Tudor al ruolo di quarta punta, ha collezionato appena 3 delle 19 presenze in bianconero, per soli 18 minuti dei 405 totali. Dovesse partire contro la Sampdoria, sarebbe la sua terza volta (prima in stagione) da titolare bianconero.
TRE IPOTESIIl tandem Lasagna-Teodorczyk provato sabato contro lo Spartaks Jurmala potrebbe essere riproposto dato che i due si sono mossi abbastanza bene, ma potrebbero essere valide anche le altre due ipotesi: Teodorczyk-Nestorovski e Lasagna-Nestorovski. Al momento il tandem offensivo più probabile pare essere quello rappresentato dall’ex Carpi e dall’ex Palermo, più adatti sulla carta a interpretare il copione in una gara in trasferta, in cui l’Udinese probabilmente agirà di rimessa sfruttando al meglio la sua velocità nel ripartire. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy