Messaggero V.: Un nuovo contratto con l’Udinese adesso De Paul non ha più scuse

Messaggero V.: Un nuovo contratto con l’Udinese adesso De Paul non ha più scuse

A Firenze Tudor aveva confessato: «Ci vuole più umiltà»
Don Rodrigo guadagnerà un milione a stagione fino al 2024

di Redazione

Apertura del Messaggero Veneto sul rinnovo di De Paul.

Don Rodrigo adesso non ha più scuse. Chi ha il bianconero (dal 1896) nel cuore deve prenderla così dopo aver saputo che l’Udinese ha rinnovato il contratto a De Paul fino al 2024. Non si tratta di mancanza di rispetto nei confronti della professionalità di un giocatore o di una bella dose di cinismo nel giudicare le dinamiche del calcio moderno, governato dal potere degli euro e dagli accordi milionari. No, perché è chiaro che anche Gino Pozzo, dando il via libera all’adeguamento dell’ingaggio di De Paul, ha riconosciuto che bisogna spazzare anche questo alibi dal presente di Don Rodrigo, elemento fondamentale per talento e personalità all’interno della rosa.Le parole di Igor Tudor, pronunciate dopo il ko di misura in quel di Firenze, prima della sosta, era una cartina tornasole della situazione che si era creata all’interno del gruppo bianconero. Incalzato dalle domande nel ventre dello stadio Artemio Franchi, a caldo, il tecnico croato aveva prima chiesto dedizione alla causa («Ci vuole più umiltà») per poi confessare che a lui De Paul non era piaciuto. «Capita, deve ritornare con uno spirito di riscatto dopo la pausa».Pozzo ha evidentemente colto al volo il segnale e ha dato mandato al dg Franco Collavino e al dt Pierpaolo Marino di lavorare per una firma su un nuovo contratto di Don Rodrigo, rappresentato dagli agenti Leandro Pereiro e Augustin Jimenez.Adesso l’argentino con il numero 10 guadagnerà circa un milione a stagione fino al 2024, una cifra che si avvicina di molto (ma non pareggia) quella che la Fiorentina avrebbe voluto riconoscergli se Pozzo avesse accettato quei 20-22 milioni (più bonus) che il club di Rocco Commisso – guidato nelle operazioni dall’ex dt bianconero Daniele Pradè – era disposto a pagare per De Paul nella finestra di mercato della scorsa estate. In poche parole, per l’Udinese ora Don Rodrigo ha tutto per concentrarsi sul campionato. Fino alla fine.Le ultime parole non sono scritte a caso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy