Messaggero Veento: Pordenone, porta chiusa

Messaggero Veento: Pordenone, porta chiusa

Il primo si è infortunato e il secondo ha saputo sfruttare al meglio l’occasione
L’ex interista e il terzo portiere Jurczak formano la coppia più giovane del torneo

di Redazione

Apertura sul Pordenone del Messaggero Veneto:

La porta è chiusa. A volte proprio sigillata. In ogni caso, in buone mani. Tra i segreti del Pordenone, rivelazione di questo primo scorcio di stagione in serie B, c’è anche la bontà del parco portieri. Al punto che colui che sulla carta, e non solo, partiva nelle vesti di titolare, ovvero Giacomo Bindi, già protagonista della storica promozione della scorsa stagione, può guarire con tutta calma dall’infortunio che lo sta tenendo ai box dalla seconda giornata. Le chiavi dei pali neroverdi sono nel frattempo passate a Michele Di Gregorio, arrivato in estate dall’Inter con la formula del prestito. E lui, all’esordio nella serie cadetta, ha sinora risposto in maniera esaltante. Fin da subito, con quella prodezza con cui nel match interno con lo Spezia ha chiuso lo specchio a un Capradossi ormai convinto di aver centrato il bersaglio. Per finire con il rigore, sebbene non parato, comunque sventato a Mancuso dell’Empoli. Passando per gli interventi che hanno permesso al Pordenone di rimanere in piedi a Verona nonostante la doppia inferiorità numerica. E pensare che l’estremo difensore di proprietà dell’Inter (la società nerazzurra lo sta tenendo costantemente monitorato) è uno dei più giovani della categoria. Prendendo a riferimento i titolari dell’ultimo turno di campionato, nati dopo Di Gregorio (classe ’97) risultano soltanto il livornese Plizzari (2000), già designato come vice Donnarumma al Milan, il trapanese Carnesecchi (2000), talento di scuola Atalanta, e il clivense Semper (’98), croato della Dinamo Zagabria.Il primato arriva in coppia. Il neroverde, infatti, assieme al collega Jan Jurczak sta componendo il duo di portieri in assoluto più giovane di tutta la serie B. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy