Messaggero Veneto: Caro bomber Teo adesso l’Udinese ha davvero bisogno che tu batta un colpo

Messaggero Veneto: Caro bomber Teo adesso l’Udinese ha davvero bisogno che tu batta un colpo

Il polacco con Barak è il più atteso nell’amichevole di oggi
Con Okaka squalificato a Genova potrebbe toccare a lui

di Redazione

Apertura del Messaggero Veneto dedicata all’amichevole che aspetta l’Udinese.

Un’amichevole per mantenere il ritmo partita e per permettere a Luca Gotti di valutare chi è rimasto giocoforza dietro le quinte in questa prima parte di stagione. A questo serve il test in programma oggi, alle 14.30 al centro sportivo Bruseschi, dove l’Udinese, rimaneggiata dall’assenza dei suoi 10 nazionali in giro per il mondo, si misurerà con i lettoni dello Spartaks Jurmala, la formazione guidata dall’italiano ed ex bianconero Nunzio Zavettieri, “agganciata” per l’occasione da Andrea Carnevale, aiutato anche dal procuratore Marco Trabucchi per l’organizzazione dell’incontro. Per l’occasione la società ha concesso un turno di riposo al campo del Friuli, particolarmente provato dalla serrata alternanza tra Udinese e Pordenone, spostando il match nel suo centro di allenamento, con l’handicap delle porte chiuse per i tifosi.Tuttavia, ci sarà comunque occasione per monitorare lo stato dei lavori seguendo la diretta televisiva trasmessa sul canale ufficiale bianconero. Solitamente queste amichevoli sono affrontate col freno a mano tirato dai giocatori, vuoi perché le motivazioni non possono essere equiparate alle sfide ufficiali e vuoi anche perché il retropensiero di uno scomodo infortunio può sempre fare capolino, ma al tempo stesso rappresentano anche occasioni imperdibili per chi deve recuperare condizione e credibilità agli occhi anche del tecnico, non entrando con costanza nelle rotazioni domenicali. E su questo presupposto, il test odierno deve valere soprattutto per Antonin Barak e Lukasz Teodorczyk, che assieme all’infortunato Pussetto, e al brasiliano Walace, sono i titolari da recuperare e rilanciare a tutti gli effetti. Lo sa eccome Luca Gotti, allenatore ad interim che nell’opera di recupero “dal ripostiglio” in cui erano finiti, ha già riportato all’attenzione Nuytinck e Nestorovski, tendendo già una mano a Teodorczyk, lanciato nella mischia nei minuti finali di Marassi col Genoa, e trovando in cambio l’assist per il terzo gol di Lasagna.(…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy