Messaggero Veneto: La prova anti-Samp non è piaciuta

Messaggero Veneto: La prova anti-Samp non è piaciuta

Con Okaka squalificato e Nestorovski in nazionale fino a giovedì, Gotti ha studiato contro lo Spartaks la coppia alternativa

di Redazione

Il punto del Messaggero Veneto sull’Udinese.

Bomber Teo che spizza il pallone fornendo un assist d’oro per Kevin Lasagna, puntuale nel raccoglierlo e trasformarlo in gol con il piattone a spiazzare il portiere. L’immagine che tutti i tifosi bianconeri hanno ancora bene impressa è quella relativa all’azione con cui l’Udinese ha chiuso il conto a Marassi col Genoa, firmando il 3-1 per la Zebretta rigenerata da Luca Gotti, ed è curioso che quella sia stata anche l’ultima giocata di rilievo messa insieme dai due attaccanti che potrebbero essere ripresentati da titolari domenica prossima, quando l’Udinese tornerà sullo stesso campo per affrontare la Sampdoria, alle 18.Il condizionale è d’obbligo, ma ad avvalorare l’ipotesi fondata sulla squalifica di Okaka, l’infortunio alla caviglia da cui Pussetto potrebbe anche non recuperare in tempo utile e dalla valutazione di un Nestorovski di rientro solo giovedì dalla nazionale, è stata proprio l’amichevole giocata sabato dai bianconeri, vittoriosi per 2-1 al Bruseschi con i lettoni dello Spartaks Jurmala, domati dai gol del giovane primavera Ballarini e dal colpo di testa di Nuytinck. In quella che in definitiva è stata solo una salutare “sgambata” priva di ritmi elevati e di avversari pressanti, Luca Gotti ha tenuto in campo per tutta la partita il tandem offensivo Teodorczyk-Lasagna con la ferma intenzione di vederli all’opera agevolandone l’intesa, i movimenti, le sponde, sulla scorta incoraggiante di quell’azione così propizia ricordata in apertura, quando i due ci misero due secondi a trafiggere un Genoa molto sbilanciato alla ricerca del pareggio, in pieno recupero.Il particolare fa la differenza, sempre che lo si voglia considerare, perché è bastato un ordinato assetto difensivo dello Spartaks, abbottonato in difesa dall’italiano Zavettieri, per evidenziare le difficoltà di una coppia che quando si è trattato di cercare spazi tra le maglie avversarie ha faticato oltre misura, soprattutto in considerazione del modesto livello dell’avversario (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy