Messaggero Veneto: L’Udinese ora deve ritrovare il vero Ekong

Messaggero Veneto: L’Udinese ora deve ritrovare il vero Ekong

Dopo aver firmato il rinnovo del contratto fino al 2023
il difensore protagonista di errori costati almeno 3 punti

di Redazione

Apertura del Messaggero Veneto su Ekong:

Dove sei finito “Grote baas”? Il Grande capo, come lo chiama sui social in olandese il (quasi) connazionale Ter Avest, è finito in basso, anche se i voti sui giornali (dal 4 di queste pagine al 4,5 della Gazzetta, ai 5 di Tuttosport e Corsport) lasciano il tempo che trovano dirà qualcuno in questi turbolenti giorni ricchi di polemiche nei confronti della stampa, da Antonio Conte in giù. Ma anche se non volete considerarli per la loro severità restano lo specchio del momento: William Troost-Ekong è in crisi. Lo dicono gli errori, tanti, dell’ultimo mese, errori che magari non sono stati gli unici nell’arco di novanta minuti come quelli della scorsa domenica a Torino, contro la Juventus, ma a volte sono costati cari all’Udinese che, in termini di classifica, avrebbe almeno 3 punti in più adesso e con questa dote sarebbe decisamente più tranquilla con all’orizzonte il Cagliari (al Friuli) prima di Natale e l’accoppiata salvezza Lecce-Sassuolo subito dopo la sosta, nell’anno nuovo, tanto per concludere col brivido il girone d’andata. Tre punti? D’accordo, raccontare il calcio con i “se” è come tirare in ballo la famosa nonna con le ruote, ma è indubbio che le incertezze di Ekong con Sampdoria e Napoli sono state pesantissime.SOTTO LA LENTEGli episodi chiave di questo periodo non troppo fortunato per i bianconeri sono due e entrambi il protagonista è il centrale difensivo col numero 5. Perché senza quello sciocco fallo da rigore su Quagliarella la Sampdoria avrebbe fatto fatica a sorpassare l’Udinese sull’1-1, a un quarto d’ora dalla fine, perché quel “prego si accomodi” al napoletano Zielinski per il gol del pareggio ha smontato la vera prestazione di spessore dell’Udinese in questo ultimo mese, dalla quale ha ricavato un solo punticino. Onde evitare la sindrome del Brutto Anatroccolo si impossessi di Ekong chiariamo che ce ne sono stati altri di errori, anche se decisamente più confusi tra le onde di altre manchevolezze bianconere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy