Messaggero Veneto: L’Udinese torna a casa per fare punti

Messaggero Veneto: L’Udinese torna a casa per fare punti

Dopo due trasferte senza soddisfazioni, i bianconeri di nuovo al Friuli contro una squadra che resta ai vertici in Europa

di Redazione

Il punto sull’Udinese sulle pagine del Messaggero Veneto:

(…) Si riparte ancora con Luca Gotti in panchina: non perché il vice promosso capo “supplente” non meriti delle chances, ma perché prim a dopo (meglio prima visti i vuoti di concentrazione dello spogliatoio bianconero) bisognerà scegliere a chi dare il bastone del comando, in modo definitivo. Una pratica da risolvere sulla scrivania di Gino Pozzo, l’unica dopo la decisione di affidare a Nigel Pearson, ex Leicester, la panchina del Watford che oggi contro il Crystal Palace avrà ancora Hayden Mullins, il “traghettatore alla Gotti”, in panchina. Qui che farà dopo il Napoli? La sensazione è che una prestazione positiva dell’Udinese contribuirebbe a consolidare il ruolo di Gotti.Le scelteDa parte sua il tecnico prosegue senza farsi condizionare. Ha detto, dopo il passaggio del turno in Coppa Italia ai danni del Bologna, che presterà attenzione alle risposte dei singoli per ritoccare l’unidici anti-Napoli e stasera potrebbe puntare su De Maio in difesa (rischia il posto Becao), su Opoku nel ruolo di esterno destro con Stryger Larsen a sinistra (Sema ha dato forfait), su Walace in regia con Mandragora e De Paul ai fianchi (anche se da mezz’ala Fofana mercoledì ha fatto benissimo). In attacco il tandem Okaka-Nestorovski pare quello più credibile, con Lasagna riportato in panchina per un eventuale, probabile, ingresso in campo dalla panchina, come arma tattica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy