Messaggero Veneto: Udinese, con la Roma può scattare solo l’operazione riscatto

Messaggero Veneto: Udinese, con la Roma può scattare solo l’operazione riscatto

Dopo i 7 gol dall’Atalanta, appuntamento stasera al Friuli
Lasagna acciaccato, Larsen ancora fuori, dubbi in mediana

di Redazione

Apertura del Messaggero Veneto sull’Udinese in attesa della sfida con la Roma.

Il “ritmo della notte” contro la Roma per l’Udinese dovrà avere un suono inconfondibile, non solo perché la colonna sonora dello stadio Friuli stasera sarà all’insegna degli Anni 90, visto che, prima del calcio d’inizio, nel ventre della Curva Nord ci saranno i dj della festa “90 is Magic”in programma domani al Belvedere di Tricesimo. Dovrà far vibrare le corde del riscatto, l’Udinese: This is the rhythm of the night tanto per citare un motivetto che sicuramente farà un giretto nell’aria dei Rizzi per cercare di tirare su il morale ai tifosi bianconeri, ancora rintronati dall’incredibile resa di Bergamo, quel 7-1 che resterà – ahinoi – negli annali del calcio friulano. Ma solo il “canta che ti passa” non funzionerà in questo caso.L’ambienteÈ chiaro. Chi metterà il cuore dentro l’impianto dei Rizzi per il turno infrasettimanale (sono attesi almeno 20 mila tifosi tra gli abbonati e gli aderenti al D-day, i calciatori dilettanti tesserati Figc Fvg che hanno prenotato il posto pagando un solo euro) vorrà vedere gli occhi della tigre sul volto di chi vestirà la maglia bianconera. Solo così dagli spalti arriverà quel sostegno che diventa fondamentale se te la devi vedere con un’avversaria che è strutturata, che deve fare i conti con gli infortuni pesanti di Pellegrini, Cristante, Diawara e Mkhitaryan a centrocampo, ma ha rimesso il totem Dzeko (mascherato dopo la frattura allo zigono) al centro dell’attacco e che pare aver recuperato, grazie alla cura Fonseca, il talento di Zaniolo. Insomma, una rivale tutt’altro che morbida che deve essere affrontare mettendo sul campo quel carattere che non si è (assolutamente) visto nella ripresa di Bergamo, recuperando allo stesso tempo l’ordine tattico che è ha (obiettivamente) fatto perdere la tramontana all’Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy