Messaggero Veneto: Undici nazionali e due squalificati tra Gotti e la Samp

Messaggero Veneto: Undici nazionali e due squalificati tra Gotti e la Samp

L’Udinese fino al prossimo giovedì non potrà contare su molti potenziali titolari
Il tecnico avrà anche il problema di sostituire Okaka e Becao fermati dal giudice

di Redazione

Apertura del Messaggero Veneto sulla situazione in casa Udinese.

Non sarà proprio come il famoso “ufficio complicazioni”, ma è certo che undici nazionali in giro per il mondo, uniti agli squalificati Okaka e Becao, rappresentano proprio un bel po’ di problemi per Luca Gotti, che giocoforza dovrà attendere giovedì prossimo per ritrovare tutto il gruppo al completo (come si può evincere dai ritorni a scaglioni evidenziati nella tabella qui a fianco, ndr). Da lì in poi, il countdown scorrerà via veloce verso la sfida alla Sampdoria, fissata alle 18 di domenica 24, ed è intuibile che saranno proprio gli ultimi tre allenamenti a disposizione del tecnico polesano a concentrare tutta la parte tattica finalizzata alla trasferta di Marassi. Troppo poco, verrebbe da dire, ma è questo il prezzo da pagare ad ogni sosta campionato, con la prima settimana che solitamente se ne va con un occhio al Bruseschi e uno sui video che arrivano dall’estero, dove alla curiosità per la prestazione del bianconero di turno si unisce anche la preoccupazione per eventuali infortuni.Allora possiamo immaginare Gotti anche nell’inedito incrocio delle dita, alla luce degli impegni probanti che attendono i “suoi” nazionali. Già, perché anche i bambini sanno che Argentina-Brasile, il test in cui saranno impegnati domani De Paul e Musso a Riyadh, è tutto fuorché un’amichevole. E pure quella con l’Uruguay allo stadio Bloomfield di Giaffa, nell’area di Tel Aviv, in Israele, martedì prossimo, non scherza in quanto a rivalità. Almeno la distanza sarà ridotta per il viaggio di rientro, considerato che non ci saranno voli transoceanici da fare, al contrario di quello che invece dovrà sostenere Francisco Sierralta, il cileno convocato per l’amichevole di mercoledì 20 a Lima col Perù tuttavia annullata ieri su richiesta dei giocatori per le tensioni e le manifestazioni che stanno percorrendo il Cile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy