MV: “Musso, menisco ko con l’Argentina. Si scalda Scuffet”

L’infortunio di Juan Musso nell’edizione odierna del Messaggero Veneto

di Redazione

L’infortunio di Juan Musso nell’edizione odierna del Messaggero Veneto

Almeno un mese senza Juan Musso a difesa della porta bianconera, là dove adesso Simone Scuffet potrebbe salire inaspettatamente alla ribalta. A Musso, dunque, non resta che augurare una pronta guarigione per un ritorno in campo che sarà determinato solo dopo l’intervento, ma intanto è curioso notare il destino incrociato con Simone Scuffet. I due, infatti, stanno per rivivere la stessa identica situazione di due anni fa, quando la frattura composta al pollice della mano sinistra rimediata da Musso, in uno dei suoi primi allenamenti al Bruseschi, comportò lo stop forzato all’argentino col conseguente lancio del portiere friulano. Allora fu il tecnico spagnolo Julio Velazquez a non avere dubbi affidandosi al portiere friulano, risolvendo il ballottaggio col brasiliano Nicolas. Scuffet all’Udinese è tornato quasi per sbaglio, se così possiamo definire il mancato riscatto dello Spezia, a cui sarebbe bastato versare un milione di euro entro il 19 agosto per acquisire il cartellino di un portiere che a suon di parate aveva contribuito alla promozione dei liguri. Ma evidentemente non era destino che Scuffet in serie A ci tornasse col bianconero dello Spezia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy