MV: “Pussetto alla carica: nel tiro della vittoria la voglia di Udinese”

Il ritorno dell’argentino all’Udinese nell’edizione di oggi 22 ottobre del Messaggero Veneto

di Redazione

Il ritorno dell’argentino all’Udinese nell’edizione di oggi 22 ottobre del Messaggero Veneto:

“Al tramonto della partita, Pussetto ha consegnato i primi tre punti all’Udinese, poi ha preso il pallone e se lo è infilato sotto la pancia, per una foto che finirà nell’album di famiglia, oltre che essere già stata postata su Instagram, dove alla dedica inequivocabile di Nacho («Un giorno molto speciale per me perché e il primo giorno da mamma della mia fidanzata»), ha fatto seguito il commento di Agustina: «Solo tu ed io sappiamo da quello che abbiamo passato in questi ultimi mesi e quanto ne avevi bisogno». Parole di amore, di liberazione, che seguono il «felice di tornare a casa» postato da Pussetto una volta rientrato a Udine, quando il ragazzo nato a Cañada Rosquín il 21 dicembre 1995, aveva già ottenuto il pass da Gino Pozzo che ne aveva fermato la cessione in prestito al Crotone, dopo il ko interno con lo Spezia.Ecco lo sliding doors decisivo, il retroscena chiave, visto che senza quella sconfitta, con l’Udinese a cercare l’assalto finale con Matos, è molto probabile che Pussetto non avrebbe fatto rientro in Friuli, là dove a aveva chiesto di tornare fin dall’inizio dell’estate. A un certo punto è sembrato che si fossero rifatti sotto pure gli argentini dell’Huracan, da dove l’Udinese lo aveva pescato due anni fa, ma Pussetto è a Udine che voleva ritornare, come confidato anche da Agustina alle amiche lasciate in Friuli, nel corso dei mesi che hanno preceduto il via libera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy