MV: “Udinese, appuntamento a Firenze sognando i primi punti in trasferta”

L’analisi in casa bianconera nell’edizione di oggi 25 ottobre del Messaggero Veneto

di Redazione

L’analisi in casa bianconera nell’edizione di oggi 25 ottobre del Messaggero Veneto:

“La Fiorentina che oggi l’Udinese si troverà di fronte non è esattamente un’avversaria in salute, in particolare sotto il profilo strettamente psicologico, senza concentrarsi sugli acciacchi a una caviglia del “vecchio drago” Ribery. A questo punto molti auspicano una svolta tattica nel canovaccio che di solito l’Udinese propone. Con l’arrivo di Pereyra, con la conferma di De Paul, con l’innesto a mercato quasi chiuso di Deulofeu e Pussetto, i bianconeri potrebbero anche proporre un 4-2-3-1, un modulo comporterebbe un ritocco consistente, visto che bisognerebbe cambiare assetto alla difesa, oltre che alla disposizione offensiva. Per questo Gotti pare estremamente cauto a riguardo. Preferisce lavorare ancora sul tradizionale 3-5-2 e proporre per il momento i tre trequartisti come Pavarotti, Carraras e Domingo, i tre tenori, capaci di piazzare l’acuto nel momento più opportuno. D’altra parte Gotti sta cominciando a recuperare giorno dopo giorno dei protagonisti. Stavolta ha ripescato dall’infermeria Larsen e Walace, mentre Deulofeu sta aggiungendo minuti alle sue gambe: anche a Firenze nel finale ci sarà spazio per lui”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy