Mv: “Udinese, Gotti e i trequartisti. Ecco la rotta per il futuro”

Ecco l’analisi del Messaggero Veneto di questa mattina, martedì20 ottobre

di Redazione

Il Messaggero Veneto di oggi, martedì 20 ottobre analizza così la situazione in casa Udinese:

“L’Udinese contro il Parma ha puntato sul modulo di riferimento, il 3-5-2, ma si sono visti segnali della volontà di cambiare modulo per valorizzare meglio i nuovi acquisti. Gotti infatti dopo tre ko di fila ha trovato i primi tre punti della stagione grazia alla rete di un nuovo arrivato, ovvero Pussetto. La società gli ha messo a disposizione rinforzi importanti, soprattutto a centrocampo. La permanenza di De Paul, gli arrivi di Pereyra, Pussetto e Deulofeu dal Watford possono essere una soluzione per cambiare faccia alla squadra. In effetti due delle reti siglate contro il Parma portano la firma di due new entry, che in realtà sono due cavalli di ritorno. Lo stesso Gotti ha ammesso: “Ora abbiamo i giocatori per lavorare in questa direzione”. La formula giusta sarebbe quella si alternare classico il 3-5-2 e le novità del 4-2-3-1 per dar spazio ai nuovi trequartisti/esterni d’attacco messi a disposizione dal club, che hanno fatto fare un salto di qualità all’organico bianconero. L’esterno offensivo catalano deve riprendere confidenza col ritmo partita, con i tempi delle giocate, tanto che adesso il pallone rimbalza tra i suoi piedi in modo quasi bizzarro, quasi avesse un coniglio al proprio interno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy