MV: “Udinese, stasera arriva lo Spezia ma il centrocampo è già ridotto all’osso”

L’analisi della sfida bianconera in programma contro lo Spezia nell’edizione odierna del Messaggero Veneto

di Redazione

L’analisi della sfida bianconera in programma contro lo Spezia nell’edizione odierna del Messaggero Veneto:

 “«Manca Arslan per un affaticamento muscolare». Queste le uniche parole arrivate ieri dall’Udinese, la società ha deciso di non fare parlare Luca Gotti a differenza di quanto è successo sul fronte opposto al collega Vincenzo Italiano, particolarmente preoccupato dalla fisicità bianconera (ma questo è un refrain degli avversari, ormai). Quanto prima ci fu il forfait di Mandragora, poi quello di Jajalo, quindi quello di Walace, di nuovo fuori gioco per un problema muscolare. E ieri dalla lista dei convocati è uscito pure il turco-tedesco, appena ingaggiato a parametro zero dal Fenerbahçe. Ancora una volta Gotti si ritrova nelle condizioni di “inventare” un regista. La scelta potrebbe ricadere su De Paul, autentico jolly di centrocampo che già in occasione dell’ultimo successo casalingo, contro la Juventus, ha giostrato in quel ruolo e piuttosto bene. Un 3-4-1-2 che si potrebbe rivedere anche stasera contro lo Spezia.Forestieri sembra adatto al ruolo tra le linee, così come potrebbe essere in futuro con Roberto Pereyra, non convocato per questa gara da Gotti al pari di Nuytinck, ancora acciaccato, seppur in fase di recupero. Insomma, la gara di stasera con una neopromossa è importante sia sotto il profilo del risultato, sia in chiave tattica, valutando gli innesti messi a disposizione dalla società”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy