Volley: Martignacco sconfitto a Brescia

Volley: Martignacco sconfitto a Brescia

Le ragazze di Martignacco sconfitte nella tana della Millennium

Commenta per primo!

Niente da fare per Martignacco che al Palazzetto Vittorio Mero di Brescia non è riuscita ad andare oltre il 3-1 (25-10, 22-25, 25-18, 25-21) contro la capo classifica Millenium, alla quale all’andata era peraltro riuscita a strappare un punto arrivando a conquistare in casa il 2-3;  in classifica la compagine della Libertas Martignacco rimane comunque al quinto posto, con due punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice.

“La trasferta – ha commentato la Società di Martignacco – è stata difficile come previsto e sapevamo di andare in casa di una squadra da serie A; però, con l’eccezione del primo set che non merita commenti, gli altri tre sono stati combattuti e giocati ottimamente e siamo soddisfatti della prestazione, visto che per un soffio non siamo arrivati al 2-2″.

A Brescia Cuttini ha fatto scendere in campo Giora in cabina di regia, De Stefano opposto, Caravello e Quarchioni all’ala, Gray e Gogna e centrali e Dian libero; nel primo set state impiegate Di Bonifacio per Quarchioni, Mignano per Dian e Zonta per De Stefano. Nel secondo set, sempre con Giora al palleggio, il tecnico ha schierato Zonta opposto, Caravello e Quarchioni all’ala. Gogna e Brusegan centrali e Mignano libero.

Il primo set è stato caratterizzato da una partenza sprint delle padrone di casa, cui l’Itas Città Fiera, provata dalla lunga trasferta, non ha saputo opporsi con la dovuta concentrazione, il che ha portato a troppi errori e ad un punteggio finale di 25-10. Le atlete di Martignacco si sono però riprese in fretta e  dopo averne prese le misure, nel secondo set hanno affrontato la capolista con tutt’altro spirito, mettendo in essere degli ottimi muri e degli attacchi efficaci, con le seconde linee sempre pronte a difendere,  riuscendo così ad imporsi per 22-25. Nel terzo set Cuttini ha mantenuto la medesima formazione vincente nel precedente parziale, ma senza sortire il medesimo successo, con Caravello e compagne che hanno sofferto senza riuscire a contrastare le forti avversarie; è mancata l’aggressività necessaria per mettere in difficoltà la ricezione, quindi tutto è diventato più complicato e le bresciane si sono riportate in vantaggio chiudendo 25-18. Il quarto set è stato molto più combattuto e la squadra allenata da Cuttini e Cumini  è andata vicina al colpaccio, arrivando in vantaggio per 13-16 al secondo tempo tecnico, costringendo il Millenium ad una rincorsa conclusasi sul 20 pari; la fortuna non aiutato le friulane e il resto lo hanno fatto qualche pallone giocato con poca efficacia e delle avversarie che hanno difeso anche l’impossibile prima di mettere a segno tre attacchi finali che le hanno portate a chiudere sul 25-21.

Molto buona la prestazione di Mignano, che ha sostituito Dian e nel quarto set in evidenza anche De Stefano,  che ha totalizzato cinque punti su battuta.

Migliore realizzatrice della serata è stata Caravello con 14 punti, seguita da Gogna con 11, da Quarchioni e Brusegan con 9, da Zonta con 7  e da De Stefano e Giora con 3 punti.

L’Itas Città Fiera tornerà in campo a Martignacco sabato 7 maggio alle 18 giocando contro lo Studio 55 Ata di Trento l’ultima partita del campionato che sarà seguita da una festa organizzata dalla Società, alla quale sono invitati tutti i presenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy