Udinese, le difficoltà sul mercato: Valdifiori si complica

Udinese, le difficoltà sul mercato: Valdifiori si complica

L’Udinese vive un mercato complicato figlio anche della difficoltò di vendere alcuni elementi. Intanto Valdifiori si complica. Ma se arrivasse che sarebbe di Balic?

Commenta per primo!

L’Udinese non è più il paese dei balocchi dove tutti vogliono arrivare per poi cercare il salto verso altri lidi più importanti. Il club bianconero sta vivendo un mercato decisamente delicato, dove per ora sono arrivati ufficialmente solo giocatori di secondo piano come Hamdi, la scommessa Fofana, e gli annunciati El Arabi e Foulquier dal Granada. Poca cosa per raddrizzare una nave che ha rischiato di affondare e che da tre anni fatica a stare a galla.

Le ultime indiscrezioni parlano anche di difficoltà  convincere Mirko Valdifiori: col Napoli sembrava tutto fatto, ma il Bologna pare che possa offrire al giocatore un ingaggio migliore. Ma anche l’Udinese pare temporeggiare, essendosi accorta che per quel ruolo ha anche Lodi, Guilherme e, soprattutto, Balic che con l’arrivo del napoletano sarebbe di fatto tagliato fuori.
Di certo Valdifiori, oltre a essere italiano, ha anche un curriculum certificato per cui la situazione è in piena evoluzione, anche se il suo arrivo potrebbe far prevedere un arrivederci al giovane talento croato.  Comunque sia non inciderà col trasferimento di Widmer al Napoli.

Angella vuole garanzie di poter giocare con continuità e con Heurtaux, Danilo, Felipe e Wague (quando a settembre sarà a posto), gli spazi sono pochi. Serve vendere, ma per adesso i bianconeri hanno poco appeal. O meglio, Danilo piace in Brasile, ma nessuno è disposto a spendere 5 milioni per lui. O prestito o non si fa nulla il diktat dei presunti pretendenti, mentre l’Udinese vorrebbe capitalizzare.

Intanto si cerca un esterno sinistro: per adesso Insua è rientrato alla base dal prestito, ma difficilmente potrà essere lui il prescelto, al pari di Armero e Silva che per motivi vari non sembrano rientrare nei piani.

Infine l’attacco: Ewandro arriverà, ma non si capisce bene che ruolo potrà avere. E’ un esterno, ma l’Udinese di Iachini sembra che ripartirà dal 3-5-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy