Bondarenko già fuori alla “Città di Tarvisio Cup”

Bondarenko già fuori alla “Città di Tarvisio Cup”

Natalie Proese prevale nettamente in due set. La tedesca si conferma protagonista positiva e, dopo la testa di serie numero uno Moratelli, estromette anche l’ucraina. Bella impresa della giovane Bilardo

Commenta per primo!

È già finita la corsa di Alona Bondarenko alla “Città di Tarvisio Cup”, torneo internazionale femminile di tennis inserito nel circuito Itf e dotato di montepremi di 10.000 dollari. L’ucraina, ex numero 19 del mondo, ha ceduto di schianto alla tedesca Natalie Proese, già ieri capace di superare la testa di serie numero 1 Angelica Moratelli. Bondarenko, ancora una volta, parte contratta e stenta a trovare la misura dei colpi, mentre l’avversaria si rivela più solida da fondo campo. Il primo set scorre via veloce, e così sarà anche nel secondo parziale: troppi errori gratuiti per una delle protagoniste più attese in Valcanale, mai veramente in partita.

La tedesca si conferma, quindi, protagonista in positivo e domani, nei quarti, si appresta a sfidare Federica Bilardo, bella sorpresa della kermesse. L’azzurra, a Tarvisio grazie a una wild card e numero 1099 del mondo, con una prestazione maiuscola supera Anna-Giulia Remondina, sesta testa di serie del tabellone. La potenza della classe ’99 non lascia scampo alla più esperta rivale nel primo set, ma nel secondo Remondina reagisce con determinazione, trascinando Bilardo al set conclusivo. La diciassettenne mancina, però, non si scompone e, a suon di accelerazioni e vincenti, conquista un successo prestigioso.

In lizza, quindi, restano tre teste di serie. Altra prova autorevole per Katarina Vankova, quarta nel tabellone tarvisiano, che mostrando un’ottima regolarità e buone accelerazioni sconfigge in due set una generosa Rosanna Maffei. Deborah Chiesa, settima nel ranking, prevale dopo una battaglia lunga più di due ore sulla connazionale Alessia Dario, protagonista di una partita gagliarda ma costretta ad arrendersi dopo un duplice 6-4. Prosegue la sua corsa anche l’ottava favorita, Chiara Grimm: la svizzera supera in due set la promettente italiana Ludmilla Samsonova, frenata da qualche problema fisico che le ha impedito di essere al top.

Dopo aver sconfitto la seconda favorita del seeding, Julia Stamatova, la slovena Manca Pislak non si ferma e regola pure l’azzurra Nicole Fossa Huergo, che vende cara la pelle nel primo parziale, per poi crollare nel secondo e lasciare via libera alla sua avversaria. La giovane Emily Appleton, dopo aver “giustiziato” ieri Alice Balducci (quinta testa di serie), estromette un’altra azzurra: Verena Hofer lotta, ma deve cedere in due set alla britannica. Accede ai quarti anche Francesca Sella che, in un tiratissimo derby azzurro, mostra carattere e la spunta nel set decisivo ai danni di Verena Meliss: l’altoatesina, però, può recriminare per non aver saputo gestire un vantaggio di 3-0 nel terzo parziale. Giovedì, via ai quarti di finale a partire dalle 10.30

Nel mentre, è entrato nel vivo anche il torneo di doppio che vede il tandem Angelica Moratelli/Anna-Giulia Remondina come prima testa di serie, con la coppia Katarina Vankova/Jade Lewis come seconda favorita. Domani sono previsti i quarti e le semifinali anche del doppio

I RISULTATI  –  OTTAVI DI FINALE

Emily APPLETON (GBR) batte Verena HOFER (ITA) 6-4, 6-4

Manca PISLAK (SLO) batte Nicole FOSSA HUERGO (ITA) 6-4, 6-0

Chiara GRIMM (SUI/8) batte Ludmilla SAMSONOVA (ITA) 6-1, 6-3

Francesca SELLA (ITA) batte Verena MELISS (ITA) 6-4, 3-6, 6-4

Deborah CHIESA (ITA/7) batte Alessia DARIO (ITA) 6-4, 6-4

Federica BILARDO (ITA) batte Anna-Giulia REMONDINA (ITA/6) 6-3, 1-6, 6-2

Katerina VANKOVA (CZE/4) batte Rosanna MAFFEI (ITA) 6-4, 6-0

Natalie PROESE (GER) batte Alona BONDARENKO (UKR) 6-2, 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy