Da martedì a Lignano Sabbiadoro i Mondiali di Apnea Indoor

Da martedì a Lignano Sabbiadoro i Mondiali di Apnea Indoor

Dal 7 al 12 giugno la manifestazione iridiata organizzata dalla Fipsas. La Nazionale italiana, presente con 21 atleti, vuole confermarsi leader.

Commenta per primo!

Comincia domani, con la cerimonia d’apertura, il 9° Campionato Mondiale CMAS di Apnea Indoor, che avrà luogo, fino a domenica 12 giugno, a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, nel villaggio sportivo Ge. Tur. Il fatto che la manifestazione sia stata assegnata all’Italia è motivo di grande orgoglio per la Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportività Attività Subacquee e Nuoto Pinnato), che ha visto riconfermato un incarico internazionale in questa specialità dopo l’organizzazione del primo Campionato Mondiale di Apnea Outdoor di Ischia dell’ottobre scorso.

L’Italia, quindi, si giocherà in casa la possibilità di confermare il suo ruolo di Nazionale leader in un campionato che prevede le seguenti specialità: Apnea dinamica con monopinna, Apnea dinamica con pinne, Apnea dinamica senza attrezzi, Apnea Statica, apnea Speed 100 m, apnea Endurance 16×50 m.

Al Mondiale, organizzato dalla Fipsas in collaborazione con il Comitato Organizzatore “Underwater Activities International Events 2016”, parteciperanno quattordici Nazionali, in rappresentanza di tre Continenti: Algeria, Austria, Belgio, Corea del Sud, Croazia, Francia, Germania, Italia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Spagna, Svizzera e Turchia.

La squadra azzurra sarà formata da 21 atleti: gli uomini Davide Barbon, Gaspare Battaglia, Simone Dama, Vincenzo Ferri, Stefano Figini, Stefano Konjedic, Luciano Morelli, Matteo Rum, Aldo Stradiotti, Michele Tomasi, Massimiliano Vidoni, Andrea Vitturini, Alessandro Zacheo; le donne Erica Barbon, Livia Bregonzio, Tiziana De Giulio, Tatiana Di Poi, Martina Mongiardino, Cristina Rodda, Nicole Uyttewaal, Alessia Zecchini. La spedizione azzurra si completa con la presenza di un dirigente accompagnatore (Stefano Floris), un medico (Maria Silvia Amaddii) e un direttore tecnico (Monica Barbero).

“La sfida accettata dalla Fipsas nell’organizzare questa manifestazione mondiale mi rende davvero felice, perché rappresenta l’ulteriore tassello del mosaico di crescita raggiunto negli ultimi anni dalla Federazione, continuamente impegnata nella promozione dell’Apnea a 360 gradi – spiega Ugo Claudio Matteoli, presidente della Fipsas – . Avremo la possibilità di goderci uno spettacolare evento sportivo. Infatti, sono più che convinto di poter assistere a prestazioni di altissimo livello considerate le indubbie qualità tecniche di molti dei concorrenti che scenderanno in acqua”.

Il programma

Martedì 7 giugno : cerimonia d’apertura (ore 18-19.30)
Mercoledì 8 giugno : Mondiale di apnea dinamica senza attrezzi (ore 08.00-13.30)
Giovedì 9 giugno : Mondiale di apnea Speed 100 m (ore 8.30-10.00), Mondiale di apnea statica (10.15-13.15), Mondiale di apnea Endurance 16×50 m (14.30-17.30)
Venerdì 10 giugno : Mondiale di apnea dinamica con pinne (08.00-13.30)
Sabato 11 giugno : Mondiale di apnea dinamica con monopinna (08.00-13.30) e cerimonia di premiazione e chiusura (17.00-19.30)
Domenica 12 giugno : partenza delle squadre partecipanti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy