Rugby Udine: D’Anna e Rigutti volano ai Mondiali universitari a sette

Rugby Udine: D’Anna e Rigutti volano ai Mondiali universitari a sette

La alla ovale di Udine porta ai mondiali universitari due pilastri della squadra bianconera

Commenta per primo!

Ottime notizie per la palla ovale friulana, che piazza un colpo… mondiale! Mattia D’Anna e Pietro Rigutti, infatti, sono stati selezionati per il Mondiale universitario di rugby a sette, in programma dal 6 al 9 luglio a Swansea, nel Regno Unito. La coppia, che nella stagione appena conclusa si è messa in luce con la maglia della Rugby Udine 1928 nel campionato di serie A, partirà lunedì 4 luglio alla volta della Gran Bretagna, per rientrare in Italia il 10 luglio, al termine della competizione.

L’Italia è stata inserita nel gruppo A, assieme ai padroni di casa, all’Australia, alla Namibia e alla Repubblica Ceca, mentre nel gruppo B si sfideranno Argentina, Francia, Kenya, Malesia e Spagna.

D’Anna, trequarti ala classe 1993, vestirà nuovamente l’azzurro dopo la convocazione con la Nazionale Seven, che lo aveva scelto per il torneo internazionale di Roma, mentre per Rigutti, trequarti ala classe 1994, si tratta di un’importante novità. Entrambi, nelle scorse settimane, si sono messi in luce con il Cus Udine ai Campionati nazionali universitari dove, dopo un’ottima fase di qualificazione, con quattro vittorie su quattro gare, in finale hanno pagato le assenze, chiudendo comunque al quarto posto nonostante potessero schierare appena sette atleti.

“Siamo veramente entusiasti di questa esperienza – racconta D’Anna – anche perché il livello del Mondiale sarà davvero altissimo. Nel nostro girone ci sono formazioni che puntano in alto a Rio, come gli australiani e gli inglesi. Pensavo fosse confermato il gruppo di Roma, invece ci sono diverse novità. Avremo bisogno di un po’ di rodaggio, ma siamo giovani e potremo sicuramente amalgamarci in fretta, puntando a fare risultato. Personalmente, si tratta di una convocazione ‘sulla fiducia’, perché al Roma Seven mi sono infortunato nel secondo match. Pietro si è assolutamente meritato la maglia, anche alla luce del bel percorso ai nazionali. Ovviamente, punteremo a fare del nostro meglio!”.

“Parto con tanto entusiasmo e grande curiosità – gli fa eco Rigutti – anche perché questa convocazione mi ha colto di sorpresa. Sinceramente non me l’aspettavo, ma evidentemente devo aver fatto una bella impressione sui selezionatori ai nazionali. Finalmente mi potrò misurare con una selezione d’esperienza e con uno staff di altissimo livello. Insomma, sarà una bella occasione per fare esperienza e per crescere, nell’ambito di un evento di livello professionale”.

Questi gli altri selezionati dal ct Matteo Mazzantini: Nicolò Albano, Renato Borzone, Lorenzo Cederna, Corrado Camillo Colombo, Marco Ferrari, Luca Lancione, Giacomo Riedo, Alvise Rigo, Alessandro Signora e Leonardo Subacchi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy