A Brescia la Gsa Udine centra il terzo successo di fila

A Brescia la Gsa Udine centra il terzo successo di fila

Dopo le vittorie con Ravenna e Roseto, i bianconeri battono Orzinuovi per 61-76 e fanno ulteriore passo avanti in classifica. Mvp dell’incontro Olasewere con 20 punti. Ferrari ko

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Un’altra serata di festa per la Gsa Udine. Dopo il successo ai supplementari con OraSì Ravenna e il bis concesso sette giorni fa a Roseto, oggi a Brescia Ferrari & co. hanno allungato ulteriormente la striscia positiva, battendo Agribertocchi Orzinuovi per 61-76. Nonostante l’avvio da brividi (6-0 il parziale a favore dei padroni di casa), i bianconeri hanno saputo rialzare subito la testa, riportando la gara sui giusti binari e dominando fino alla fine. Da Andrea Benevelli a Kyndall Dykes, a Tommaso Raspino, a Chris Mortellaro, a Rain Veideman: questa più di ogni oltre è una vittoria del gruppo, dove ogni elemento entrato in campo ha fornito un contributo decisivo. Unica nota stonata è l’infortunio occorso a inizio gara a Michele Ferrari (problemi al polpaccio destro), le cui condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Ci sono sei giorni a disposizione per recuperare il capitano bianconero per la prossima sfida che vedrà gli uomini di Lino Lardo impegnati domenica alle 18 al PalaCarnera contro Bondi Ferrara. Intanto la classifica del girone Est di Serie A2 vede l’Apu a quota sei punti: agganciata la zona play off.

CRONACA. Senza Pellegrino, alle prese con un problema all’adduttore e dunque presente ma non disponibile, coach Lardo manda in campo dall’inizio: Veideman, Dykes, Raspino, Benevelli e Mortellaro. Il collega Alessandro Crotti risponde con Toure, Scanzi, Sollazzo, Valenti e Olasewere. Avvio di gara in salita per la Gsa Udine che dopo un minuto e 31 secondi di gioco si trova sotto di sei punti (6-0). A interrompere il break dei bresciani ci pensa Benevelli (6-2) e subito dopo la tripla di Raspino rimette subito in gara i bianconeri (6-5). Dopo 6 minuti e 6 secondi Benevelli mette a segno il canestro del 13-13. Con i canestri di Raspino e il tiro libero su 2 realizzato da Diop sul finire di periodo si arriva alla prima sirena con il +3 dei friulani (14-17). Il secondo periodo si apre con il tiro libero (su 2) di Mortellaro trasformato dopo 30 secondi, fallo di Ghersetti (14-18). Da questo momento i friulani iniziano a inanellare una serie di canestri pesanti con Veideman e Mortellaro e dopo 2 minuti e 49 secondi di gioco gli ospiti conducono per 14-25. A metà periodo il vantaggio resta invariato: +11 (18-29). Orzinuovi ha in Olasewere l’unico giocatore in grado di mettere in difficoltà l’attenta difesa bianconera. A due minuti dalla seconda sirena, comunque, i padroni di casa si portano sul -6 con la tripla Scanzi (26-32), ma proprio allo scadere Benevelli devia nel canestro una palla che sembrava destinata al fondo per il 26-34 (secondo parziale). Nel terzo periodo, il primo canestro arriva dopo 3 minuti e 30 secondi di gioco con Toure che scarica la tripla dalla sinistra (29-34). Diop e Mortellaro suonano la carica (29-38) e a metà periodo i friulani iniziano ad accelerare sotto i colpi di Raspino e Veideman. A un minuto e 30 secondi dalla terza sirena con il canestro di Dykes, Udine tocca il +19 (31-50). Il terzo quarto si chiude con Dykes che firma il 33-54 in contropiede. L’ultima frazione si apre con il canestro di Diop che segna il massimo vantaggio per i friulani: +21 (33-56). A metà periodo, l’Apu continua a condurre con distanze importanti dai bresciani (48-64). Finale in crescendo della formazione di Lardo che chiude la sfida sul 61-76.

IL TABELLINO

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – GSA UDINE 61-76

(14-17, 26-34, 33-54)

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Olasewere 20 punti, Borghetti ne, Zanardi ne, Valenti 5, Antelli 2, Ghersetti 8, Zambon 2, Scanzi 5, Aziz ne, Ruggiero ne, Toure 3, Sollazzo 16. All. Alessandro Crotti.

GSA UDINE: Dykes 16 punti, Mortellaro 12, Veideman 11, Monticelli ne, Raspino 10, Nobile 4, Pinton, Ferrari, Chiti ne, Pellegrino ne, Benevelli 16, Diop 7. All. Lino Lardo.

(foto: pagina Facebook ufficiale Apu Gsa Udine)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy