Apu Udine, per Vanuzzo “sono relativi i 29 punti di distacco”

Apu Udine, per Vanuzzo “sono relativi i 29 punti di distacco”

L’ApU Udine domina anche a Moncalieri. Capitan Vanuzzo reputa ‘reality’ i 29 punti di distacco, è il risultato a contare

Commenta per primo!

Questi i commenti in casa Apu Gsa Udine dopo la vittoria per 61-90 a Moncalieri nella terz’ultima d’andata di serie B.
Coach Lino Lardo: «A causa del lungo viaggio avevamo preventivato che potevamo essere meno aggressivi di altre volte in difesa, ma vincere è quello che conta. I 61 punti subìti non sono comunque tanti e abbiamo sempre tenuto la partita sotto controllo. I ragazzi lavorano sempre con serietà e tengono alta la concentrazione. I giovani Maran e Chiti, aiutati dai senior, hanno tenuto bene il campo a dimostrazione che il gruppo è solido. Grazie ai tifosi che ci hanno dimostrato nuovamente il loro affetto affrontando questa lunga trasferta in Piemonte. Nei prossimi giorni, cercheremo di recuperare un po’ di acciacchi. Da Zacchetti a Marchetti che a Moncalieri ha giocato pochissimo».
Capitan Manuel Vanuzzo: «Abbiamo interpretato la partita bene, ma non benissimo forse a causa del lungo viaggio. I 29 punti di differenza alla fine sono relativi, in queste partite è importante il risultato. Dobbiamo fare in modo che l’intensità in difesa non cambi mai. Chiti? Lui, Maran e Norbedo sono sempre presenti e ci danno una grossa mano in allenamento. Devono essere bravi loro a farsi trovare pronti in partita».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy