Dietrofront Scafati, salta l’accordo con Bergamo

Dietrofront Scafati, salta l’accordo con Bergamo

Niente da fare per il club lombardo che stava assaporando il sogno di tornare in A2: la società di Salerno ha deciso di mantenere la categoria, nonostante gli accordi verbali presi

Beffa clamorosa per la Co.Mark Bergamo 2014. Dopo giorni di intense trattative con Scafati per l’acquisizione del titolo sportivo e un annuncio quasi ufficiale da parte del presidente, la società lombarda ha visto improvvisamente svanire il sogno di tornare in serie A2. Il club salernitano, infatti, ha deciso di mantenere la categoria.

«La Co.Mark Bergamo Basket 2014 comunica che la società Givova Scafati Basket ha improvvisamente rinunciato alla cessione delle proprie quote societarie – si legge nel comunicato del club orobico -: la decisione è stata presa unilateralmente dalla società campana senza nessun tipo di condivisione con il team di avvocati e notai della parte bergamasca. Nella giornata di ieri ogni aspetto formale e informale sembrava ormai concordato e mancavano di fatto soltanto le sottoscrizioni delle parti. La Co.Mark Bergamo Basket 2014 precisa che la vicenda non scalfirà minimamente le ambizioni del team giallo-nero, che parteciperà quindi da sicuro protagonista al campionato di Serie B 2016-2017. Considerati i costi diretti e indiretti sostenuti dalla società orobica durante la trattativa, oltre all’evidente danno d’immagine procurato, BB14 valuterà la possibilità di intraprendere un’azione legale nei confronti di Scafati Basket».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy