Gsa Udine, Lardo: due punti fondamentali

Gsa Udine, Lardo: due punti fondamentali

Il tecnico: “Partita non eccellente, ma contava vincere”. Marchetti: “Sono contento, sono uscito da un periodo un po’ difficile grazie ai compagni, al coach e soprattutto ai tifosi”

Al termine della sfida con Urania Milano, vinta per 78-67, coach Lino Lardo ha parlato della gestione della gara, anche dal punto di vista arbitrale: “C’è stato un arbitraggio un po’ confuso, è stata una partita un po’ nervosa. Però razionalmente dobbiamo pensare alle nostre cose, che è ciò conta, e mettere in condizioni gli arbitri, anche quando sbagliano, di essere un po’ più sereni. Oggi comunque era veramente difficile capire certi fischi“. Sulla gara il tecnico ha sottolineato: “La prova di squadra non è stata eccellente come quella di domenica, però ci aspettavamo che Milano potesse avere una prova di orgoglio. Siamo stati un po’ meno brillanti rispetto due giorni fa, ma è anche vero che in gara-1 abbiamo disputato la partita quasi perfetta. L’importante comunque è prendersi questi due punti, abbiamo iniziato male. La prestazione di Castelli è stata superlativa, sembra tornato quello di inizio stagione. Sono veramente contento anche per Marchetti, aveva l’orgoglio di dimostrare che era tornato in forma dopo un periodo di appanamento dopo l’esclusione di domenica. E’ stato bravissimo. Adesso tutti mi chiedono chi resterà fuori la prossima: siamo 11 titolari, ovviamente chi va dentro deve dare il massimo e per chi rimane fuori non è una penalizzazione, ma è solitamente una questione tecnica”. 

Particolarmente soddisfatto proprio Gianluca Marchetti, autore di un match assolutamente positivo: “Sono contento, perchè era un momento un po’ diverso, un po’ difficile, che non avevo mai affrontato prima dal punto di vista sportivo. Con l’aiuto dei compagni, del coach e soprattutto dei tifosi ne sono uscito con il sorriso, perchè comunque siamo in undici, quindi dobbiamo faticare tutti e guadagnarci il posto. Per quanto riguarda la partita, a turno siamo stati protagonisti tutti, ciò significa che siamo dentro ai play-off con responsabilità, sono contento per questo“.

(foto: ZAMOLO)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy