Gsa Udine, Lardo soddisfatto: “Vittoria di carattere”

Gsa Udine, Lardo soddisfatto: “Vittoria di carattere”

Il tecnico bianconero elogia i suoi ragazzi: “In una situazione di grande difficoltà siamo riusciti a tenere dietro Forlì e a ribaltare la differenza punti”

Questa è la Gsa Udine che piace a coach Lino Lardo. Più forte degli infortuni, più forte delle difficoltà, capace di strappare i punti-vittoria più con la forza che con la tecnica. Ed è per questo che il tecnico bianconero è particolarmente soddisfatto della prova dei suoi: “Oggi avevamo rotazioni ancora più ridotte. Traini si è bloccato con il ginocchio in settimana, Nobile si è allenato solo venerdì. Grazie al successo odierno teniamo dietro Forlì e abbiamo ribaltato la differenza punti, con carattere l’abbiamo portata a casa. Nei primi quarti Forlì è stata più reattiva ed è stata costante nei canestri. Erano veramente in palla. Noi iamo stati bravi a resettarci nell’intervallo lungo. Non sempre siamo stati fluidi e le percentuali non sono state alte. Però ci tenevamo a questa vittoria. Ed è arrivata“.

Con 18 punti all’attivo, l’Apu adesso potrebbe anche cominciare a guardare in alto (la zona play-off dista solo due punti), ma Lardo frena: “La classifica è sempre molto corta, oggi non ci permette di non fare nessun tipo di calcolo. Dobbiamo solo essere bravi a recuperare energie e infortunati. Tra un mesetto potremo capire cosa siamo. Oggi siamo ancora troppo impegnati a guardare il nostro assetto. Recanati e Forlì sono lontani e questo ci aiuta a guardare con fiducia. Ousmane Diop? Ha confermato ciò che vediamo ogni giorno in allenamento. Ha giocato con grande personalità, sono contento perchò ha giocato da veterano, non si è mai tirato indietro, insieme a Michele Ferrari, autore da una prova stratosferica“.

Decisamente amareggiato coach Giorgio Valli che, per l’ennesima volta, si trova a commentare una sconfitta di misura dopo Gsa Udine Forli Vallila buona prestazione della sua squadra: “Ci sono mancati alcuni elementi… come Vico per le note vicende. Abbiamo dovuto fare di necessità virtù. L’abbiamo persa soprattutto nei rimbalzi in attacco. Però ci tengo a sottolineare che abbiamo giocato di squadra, con il cuore, abbiamo messo in difficoltà Udine, che ha fatto prevalere la forza fisica e i centimetri. Abbiamo avuto anche un pizzico di sfortuna, anche nei tiri aperti. Bene Crockett, ma non basta, servono più centimetri e massa, speriamo di integrare subito Valerio Amoroso…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy