L’Apu Udine riparte da Desio

L’Apu Udine riparte da Desio

L’Apu Udine dopo la sosta riparte dalla gara con Desio, da vincere per rimanere in testa. Pinton mette in guardia: “Giocando contro squadre che viaggiano con l’acqua alla gola sarà ancora più difficile. Quindi massima attenzione, da domani in poi”

Commenta per primo!

L’Apu Udine riparte da Desio. Sabato alle 21 la Gsa dopo la sosta riprende il cammino e c’è subito da riscattare la sconfitta subìta in casa contro Bergamo di due settimane fa, quando la squadra non era al completo. Oggi le cose vanno meglio, la sosta è servita a recuperare energie e qualche elemento.

Rimane però in dubbio  Mauro Pinton:  «Doveva trattarsi del mio rientro – dice  la guardia bianconera al Messaggero Veneto-, ma durante un’azione di gioco c’è stata una mischia sotto canestro e ho messo male il piede. Vediamo come va oggi. Spero di recuperare». Pinto poi parla anche della corsa al primo posto, che Udine deve difendere con squadre che appaiono alla portata. «La vedo in maniera diversa – dice -. Giocando contro squadre che viaggiano con l’acqua alla gola sarà ancora più difficile. Quindi massima attenzione, da domani in poi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy