L’Apu Udine stravince, ma non basta per le Final Four

L’Apu Udine stravince, ma non basta per le Final Four

Udine centra la vittoria con Mortara, ma non basta per approdare alle Final Four di Coppa Italia.

Commenta per primo!

Sfuma il sogno Final Four per l’APU che schiaccia Mortara tra le mura amiche 84-61, ma la quattordicesima vittoria stagionale non basta alla truppa di Lardo per approdare alle finali di Coppa Italia. Orzinuovi, infatti, strapazza Crema nel derby lombardo mantenendo la testa della classifica in coabitazione con i friulani e staccando il pass per Rimini grazie al vantaggio dello scontro diretto. 
A dispetto della posizione di classifica Mortara vende cara la pelle al “Benedetti” ed esce dal palasport friulano con l’onere della armi. Parte bene la formazione ospite che piazza un break iniziale di 10-6, approfittando di qualche disattenzione della squadra bianconera. Dopo cinque minuti coach Lardo decide di parlarci su e il match prende un’altra piega grazie all’ispirazione del combattivo Castelli (saranno 24 i suoi punti alla fine). Il sorpasso si concretizza con una tripla di Vanuzzo che timbra il 18-16: i lombardi perdono le redini della partita per non riprenderle più. In avvio di secondo quarto l’APU sembra scavare il solco, ma i lomellini rimangono attaccati ai bianconeri con le unghie e con i denti. Negli ultimi minuti di frazione Udine incamera punti preziosi grazie ad una magia di Ferrari e una tripla di Castelli fino al +10 al 18’ (36-26). Due canestri di Truccolo chiudono il secondo periodo sul rassicurante 42-30.
Castelli ricomincia la ripresa da dove l’APU aveva terminato il primo tempo e con cinque punti in fila affievolisce le residue speranze di rimonta di Mortara. Ma i lomellini, mai domi, rimontano fino a -5 a suon di triple (52-47). Tuttavia una serie di attacchi devastanti dei friulani ricaccia i lombardi a -14 (61-47). Con orgoglio e caparbietà Mortara scivola lentamente via dall’incontro incassando a testa alta l’86-61 finale. Per i friulani, però, la festa è rovinata dalle notizie che arrivano da Crema dove Orzinuovi blinda la qualificazione alle Final Four di Coppa Italia vincendo 86-72.
Il prossimo appuntamento di campionato dell’APU è un infrasettimanale. In occasione dell’Epifania i bianconeri proveranno a incassare i primi due punti in trasferta del 2016 a Lecco (palla a due alle 18).

APU GSA 84
EXPO INOX MORTARA 61

19-18, 42-30, 61-51

APU GSA UDINE
Castelli 24, Marchetti 3, Zacchetti 2, Truccolo 11, Poltroneri 8, Nobile 12, Pinton 6, Ferrari 13, Maran, Vanuzzo 5. Coach Lardo.

EXPO INOX MORTARA
Colamarino 12, Grugnetti 16, Pontisso 6, Paunovic 4, Brunetti 13, Luis 4, Reali, Avanzini, Bialkovski 4, Ferretti 2. Coach: Zanellati.

ARBITRI Marziali e Bellamio.
NOTE Tiri liberi: Apu Gsa 14/19, Mortara 9/10. Rimbalzi: Apu Gsa 33 (Ferrari 8), Mortara 28 (Brunetti 7).
(Foto Zamolo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy