Quel fenomeno chiamato “Apumania”

Quel fenomeno chiamato “Apumania”

La prima vittoria in A2 della compagine friulana ha riacceso definitivamente l’entusiasmo di una piazza da sempre appassionata di basket. E domenica ci si attende il sold-out per la sfida con Recanati

Una scintilla, il suono magico della sirena, i primi due punti in Serie A2. E’ accaduto tutto domenica sera a Piacenza, al termine di una prestazione intensa e coraggiosa. L’Apu di Alessandro Pedone ha compiuto la prima impresa della stagione, lontano da casa, rimanendo sempre in partita e staccando l’avversario nel finale. Come uno sprinter, capace di trasformare l’ambizione in ossigeno, l’obiettivo in realtà. E’ solo il primo passo, ma il primo passo di ognuno di noi è (e sarà sempre) indimenticabile.

Dopo un’estate balbettante, l’entusiasmo della piazza si è finalmente riacceso. Riflettori puntati, dunque, sui ragazzi di coach Lino Lardo, anima e mentore di una squadra che ha saputo far fronte alle difficoltà – tra innesti lastminute e problemi fisici che hanno condizionato la preparazione di alcuni importanti elementi -, portando a casa un risultato storico. Siamo solo all’inizio, certo, ma ci sono già alcuni punti fermi. In primis il pubblico. Dopo gli oltre 2.300 supporters presenti dieci giorni fa a Cividale, la società bianconera si aspetta il sold-out nella prossima gara interna prevista per domenica alle 18 contro Recanati, che potrebbe coincidere con l’esordio in bianconero di Allan Ray in arrivo dagli Stati Uniti. Da oggi, quindi, sarà attiva la prevendita in tutte le rivendite autorizzate VivaTicket/Best Union presenti sul territorio nazionale e da domani a venerdì anche al palasport Benedetti di via Marangoni (dalle 15 alle 19). Inoltre ancora questa settimana si potrà sottoscrivere l’abbonamento stagionale nelle filiali della Banca di Cividale e nei punti vendita VivaTicket (info su www.apudine.it). Si riparte dagli oltre 1.100 della prima fase e ora la sensazione è che i 2mila annunciati in sede di presentazione di campagna abbonamenti dal presidente Pedone non siano più un’utopia. L’#apumania sembra essere davvero contagiosa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy