Rugby: Udine Junior si aggiudica il derby con il Leonorso

Rugby: Udine Junior si aggiudica il derby con il Leonorso

Nel terzo round del Torneo Primaverile La Udine Junior si è aggiudicata il sempre sentito e vibrante derby con la Leonorso

Commenta per primo!

La Udine Junior si è aggiudicata il sempre sentito e vibrante derby con la Leonorso, valido per il terzo round del Torneo Primaverile Under 16. Sabato 21 maggio sul campo del collegio “Bearzi”, quartier generale dei “cugini”, al termine di un confronto tecnicamente ed agonisticamente molto interessante, la squadra di coach Ennio Furlanich ha avuto la meglio per 31 a 22. Chiuso in parità il computo delle mete (4 a 4), a fare la differenza sono stati i punti al piede, che per la Junior hanno portato la firma dell’apertura Davide, autore di una trasformazione e tre punizioni. Ma la superiorità della Junior è andata anche aldilà del punteggio, se si pensa che la squadra di Furlanich ha giocato parte del secondo tempo in inferiorità numerica, riuscendo comunque a mantenere il controllo del gioco e a tenere a distanza i “Leoni -Orsi”.

Questa la cronaca del match: La Junior parte subito “in bomba” e dopo il primo quarto di gara è già in vantaggio per 18 a 0. I suoi trequarti sono scatenati e ad ogni apertura di palla seminano il panico nelle retrovie della Leonorso. Quest’ultima, però, riesce a reagire prima del termine della prima frazione, segnando due mete e riportandosi in carreggiata. Anche all’inizio della ripresa i padroni di casa mettono a segno una marcatura “pesante”, accorciando ulteriormente il gap. Arrivano poi due “brutte” tegole per la Junior: un cartellino giallo ed un rosso (meritatissimo, per un placcaggio al collo) in rapida successione, che obbligano i ragazzi di Furlanich a giocare in 13 per sette minuti.

La Leonorso sembra in grado di ribaltare l’inerzia del match: gioca rasente ai raggruppamenti, sfruttando la maggiore fisicità dei propri ragazzi (quasi tutti della classe 2000). ma la Junior è brava a difendere con mestiere e con orgoglio e, quando il pallone viaggia al largo, per gli avversari è notte fonda. Brava prima a fare la partita e poi ad amministrare, la Junior chiude il confronto, come detto, sul punteggio di 31 a 22 a proprio favore. Ora il Torneo Primaverile entra nel vivo: domenica 5 giugno triangolare con le vincitrici dei tre gironi più vicini; a seguire, sette giorni dopo, l’eventuale finale, in gara secca e in sede da destinarsi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy