Rugby Udine, venerdì saranno presentate le nuove maglie

Rugby Udine, venerdì saranno presentate le nuove maglie

L’atteso evento si terrà alle 18.30 sotto la Loggia del Lionello. Nell’occasione verrà ufficializzato il rinnovo della sponsorship con Credit Agricole FriulAdria. Domenica, invece, i tuttineri torneranno in campo

Commenta per primo!

Due importanti eventi nel fine settimana della Rugby Udine Union Fvg. Venerdì 20 gennaio alle ore 18.30 sotto la

La nuova maglia della Rugby Udine Union Fvg
La nuova maglia della Rugby Udine Union Fvg

Loggia del Lionello in piazza della Libertà, a Udine, sarà presentata la nuova maglia del club bianconero, che per il terzo anno consecutivo sarà “griffata” Crédit Agricole FriulAdria. Nella stessa occasione si terrà la cerimonia di presentazione delle squadre iscritte ai vari campionati della stagione sportiva 2016-2017. Insomma una grande festa di famiglia, nel cuore del centro storico cittadino, con tutti gli atleti, i dirigenti, i tecnici, le famiglie, gli sponsor e i tifosi.

Con il rinnovo della partnership Crédit Agricole FriulAdria ha inteso riaffermare l’impegno di lunga data nel mondo sportivo a sostegno di una realtà di eccellenza, riconoscendo il ruolo sociale della società sportiva nella crescita dei giovani del vivaio. Fin dal 2014 l’Union Rugby Udine Fvg ha aderito alla campagna di promozione dei valori in ambito sportivo promossa dalla banca attraverso l’adozione di un codice etico che impegna tutti i portatori di interesse della società (giocatori, dirigenti, pubblico, fornitori) a rispettare i valori olimpici. L’intervento della Banca avviene in coerenza con la sponsorizzazione della nazionale italiana di rugby da parte del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia di cui CA FriulAdria fa parte dal 2007.

Domenica, invece, allo stadio Otello Gerli di via del Maglio (alle 14.30) si recupererà Union Udine Fvg-Tarvisium Treviso, il match di serie A rinviato domenica scorsa per il terreno ghiacciato. Una sfida decisiva per la qualificazione alla Poule Promozione, il cui inizio è stato giocoforza fatto slittare di sette giorni, come pure quello di Valsugana-Casale, altro match potenzialmente in grado di cambiare la classifica. Udine deve vincere per entrare nel lotto delle prime tre del girone. “Domenica scorsa – spiega Luca D’Anna, dirigente accompagnatore della formazione bianconera – la decisione dell’arbitro di rinviare il match è stata sacrosanta. Con quel terreno era a rischio l’incolumità dei giocatori. Per domenica confidiamo in un clima più mite. In ogni caso la società si adopererà per rendere praticabile il terreno. Dal canto loro i ragazzi sono determinati e motivati sono consapevoli dell’importanza della gara per il proseguo della stagione. Mi aspetto una grande prestazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy