Udine Junior Rfc, pronto riscatto per l’Under 16

Udine Junior Rfc, pronto riscatto per l’Under 16

La formazione di Lentini e Giannangeli ha battuto il Rugby Maniago. Appuntamento con la vittoria rinviato per l’Under 18 di Cittaro e Montorfano

Commenta per primo!

Mentre i piccoli del minirugby si sono presi un fine settimana di sosta, è stato un weekend pienamente operativo per le altre formazioni della Udine Junior Rfc, impegnate tra le mura amiche di Pasian Di Prato. Sabato scorso sono scesi in campo i ragazzi dell’U16, mentre domenica l’U18 è andata vicinissima al primo successo. Spazio, poi, al concentramento femminile che, domenica pomeriggio, ha richiamato formazioni U14 e 16 da Fvg, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia.

UNDER 16. Sabato di riscatto quello dell’U16 della Junior Rugby Udine che non lascia scampo al Rugby Maniago. Dopo la sconfitta di Conegliano, i ragazzi di Simone Lentini e Antonio Giannangeli hanno messo a segno una rotonda vittoria (83-0) contro i pordenonesi. La Junior non ha concesso nulla agli avversari, mettendo a segno ben 83 punti nell’arco della partita. La gara era stata preparata intensamente duramente la settimana, nella quale i ragazzi si sono allenati con voglia e concentrazione. E il lavoro si è visto, poi, durante l’incontro. Altra nota positiva, il rientro di Davide Sironi: dopo un lungo stop, è tornato in gruppo e ha messo anche a segno una meta nel finale. Adesso massima concentrazione per la prossima sfida: sabato a Pasian di Pato arriva il Pordenone Rugby.

UNDER 18. Ancora una domenica sfortunata per l’Under 18 della Udine Junior, fermata sul 48-19 dai ragazzi del Tarvisium. I friulani sono partiti con il Udine junior Rfc U18piglio giusto nel primo tempo, creando tanto volume di gioco e hanno dominato le fasi statiche, ma senza concretizzare. L’esatto contrario dei trevisani, che hanno approfittato di ogni errore della Junior, chiudendo il primo tempo in vantaggio sul 14-7. Nella ripresa i ragazzi di Cittaro e Montorfano sono parsi “addormentati” e hanno incassato subito tre mete. La sveglia, purtroppo, è suonata troppo tardi: nell’ultimo quarto di partita, i friulani hanno ripreso di nuovo in mano le redini del gioco, chiudendo la gara con due belle marcature.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy