Il Pordenone vince anche col Giana: ora testa ai playoff

Il Pordenone vince anche col Giana: ora testa ai playoff

Il Pordenone chiude all secondo posto la stagione regolare battendo 3-1 il Giana. Beltrame show. Ora è tempo di playoff con i Ramarri che vogliono la serie B

Il Pordenone, rimaneggiato come non mai in questa stagione, sa solo vincere: e proprio le cosiddette seconde linee sono da sempre l’arma in più di un gruppo che sogna e fa sognare. Nessuno in casa neroverde si sente, o è fatto sentire come riserva. Tutti alla pari, e tutti capaci di imprese.

Quella dei Ramarri col Giana non fa altro che confermare la forza della squadra di Tedino e, soprattutto, il secondo posto finale.

Al 10’ rigore per la Giana per fallo di Tomei su Solerio. Dal dischetto va bomber Bruno, che trasforma.
Al 16’ il  Pordenone risponde al vantaggio. Strizzolo steso da Sanchez: secondo rigore di giornata. Dal dischetto va Beltrame e trasforma! Primo centro in neroverde per l’attaccante.
Al 40′ Pordenone  vicino al raddoppio,  angolo dalla destra, svetta Strizzolo di testa: palla fuori di un soffio.

Nella ripresa è subito gol: Ancora Beltrame! L’attaccante rientra sul destro e scarica la sfera nell’angolino. Grande Stefano! Pordenone-Giana Erminio 2-1.
Al 36′ traversone con il contagiri di Berrettoni, per il taglio di Valente che insacca al volo nell’angolino. Splendido il primo gol di Nicola in neroverde.

Finisce così, senza altre emozioni. Finisce col Pordenone che da oggi pensa solo alla Serie B.

GOL: pt 11’ Bruno (rig.), 15’ Beltrame (rig.); st 3′ Beltrame, 36′ Valente

PORDENONE (4-3-3): Tomei; Cosner, Stefani, Marchi, De Agostini; Ramadani (st 29′ Bovolon), Castelletto, Buratto; Beltrame, Strizzolo (st 15′ Valente), Berrettoni (st 41′ De Anna). A disp.: De Toni, Boniotti, Ingegneri, Martin, Castrì. All. Tedino.
GIANA ERMINIO (4-3-3): Sanchez; Sosio (st 19′ Perna), Bonalumi, Polenghi, Solerio; Marotta, Pinto; Greselin (st 23′ Costa), Gasbarroni, Augello; Bruno (st 31′ Romanini). A disp.: Paleari, Montesano, Biraghi, Sanzeni, Brambilla, Grauso, Cogliati, Rossini, Capano. All. Albè.
NOTE: ammoniti Castelletto, Valente. Angoli 4-1. Recupero: pt 1′. 1.900 spettatori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy