Il Tavagnacco torna a vincere

Il Tavagnacco torna a vincere

Le friulane battono 3 a 1 le bergamasche grazie alle reti di Zuliani e Cleland (doppietta)

Commenta per primo!

Grande prova di carattere del Tavagnacco, che dopo essere passato in svantaggio con il Mozzanica riesce a ribaltare il risultato vincendo 3 a 1. Dopo un avvio sottotono, le friulane escono nella ripresa, andando in rete con Zuliani e Clelland (doppietta per lei).
Una vittoria meritata per le gialloblu, che non si sono fatte troppo condizionare dall’assenza di mister Cassia in panchina, estromesso per una interpretazione troppo zelante del regolamento da parte dell’arbitro, Gandolfo di Bra. L’allenatore è comunque riuscito a impartire le indicazioni alle sue da fuori campo.

Parte meglio il Mozzanica, che si rende pericoloso già al 6’ con Pirone. La numero 11 delle padrone di casa impegna Ferroli in angolo. All’8′ ancora Pirone chiama in causa l’estremo difensore del Tavagnacco, bravo a deviare la conclusione di pugno. Al 23’ prima azione delle gialloblu con Camporese, che sbuca in area riuscendo a intercettare di testa un cross da calcio d’angolo, ma la palla va fuori. Il Tavagnacco prende coraggio con il passare dei minuti, ma la sfida non decolla. Al 33’ ci prova Brumana su punizione, da fuori area, ma la sua conclusione termina a lato. Al 43’ è ancora Tavagnacco, con Clelland che colpisce la traversa da distanza ravvicinata. Sulla respinta Sardu non è reattiva e l’occasione sfuma.

Comincia la ripresa e al 9’ il Mozzanica passa in vantaggio con Giacinti, abile ad avventarsi su una respinta corta di Ferroli. Al 12’ le padrone di casa potrebbero raddoppiare con Pirone, che da distanza ravvicinata colpisce il palo esterno. Al 15’ pareggia il Tavagnacco, grazie a un passaggio filtrante di Clelland che libera Zuliani: la friulana, a tu per tu con Gritti, non sbaglia. La squadra ospite prende coraggio e al 21’ sfiora il vantaggio con Brumana, che dal cuore dell’area colpisce forte, ma la sua conclusione viene respinta dal portiere avversario in uscita. Al 28’ le gialloblu raddoppiano grazie a Clelland, che supera Gritti con un delizioso pallonetto dal limite interno dell’area. Al 35’ Brumana libera la scozzese, che entra in area ma viene contrastata da Tonani. L’arbitro assegna il rigore e manda negli spogliatoi il difensore del Mozzanica. Della battuta si incarica Clelland che non sbaglia, fissando il risultato sul 3 a 1.
La squadra di casa tenta di reagire, ma il Tavagnacco è bravo a contenere e a portare a casa i 3 punti.

MOZZANICA – TAVAGNACCO 1-3
MOZZANICA: Gritti, Baldi, Tonani, Stracchi, Motta, Locatelli, Pellegrinelli (Pernigoni), Ledri, Giacinti, Scarpellini, Pirone. All. Garavaglia
UPC TAVAGNACCO: Ferroli, Martinelli, Frizza (Pochero), Sardu, Tuttino, Clelland (Del Stabile), Brumana, Camporese, Cecotti, Zuliani, Filippozzi. All. Cassia
RETI: 9’ st Giacinti, 15’ st Zuliani, 28’ Clelland, 36’ st Clelland (R)
ARBITRO: Gandolfo di Bra
NOTE: ammonita Zuliani, espulsa Tonani

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy