Il Tavagnacco vince il campionato Primavera

Il Tavagnacco vince il campionato Primavera

Le calciatrici del Tavagnacco di Francesco Pravisani battono il Vittorio Veneto allo spareggio per 3 a 0. Le reti messe a segno da Dri e Benedetti

Commenta per primo!

Missione compiuta. Le Under 19 dell’upc Tavagnacco battono il Permac Vittorio Veneto allo spareggio e conquistano il campionato Primavera (Comitato Regionale Veneto Girone B). Una stagione da incorniciare quella delle ragazze allenate da Francesco Pravisani, che nella partita decisiva giocata a Cinto Caomaggiore si sono imposte per 3 a 0 grazie alle reti di Alessandra Dri al 2’ del primo tempo e di Veronica Benedetti (doppietta per lei al 39’ del primo tempo e al 28’ della ripresa).

Grande festa dopo il fischio finale, con le giovani calciatrici gialloblu che si sono godute il meritato trionfo. Al settimo cielo l’allenatore Pravisani, che si è lasciato trascinare dall’entusiasmo delle sue ragazze: «E’ stato un campionato fantastico, merito della bravura delle calciatrici e dello spirito del gruppo. La vittoria contro il Vittorio Veneto ha confermato questa forza del collettivo, capace di superare anche i momenti più difficili. Siamo stati bravi a non concedere nulla all’avversario e a sfruttare le occasioni create. Lo ribadisco: il trionfo è del gruppo: ho allenato diverse squadre maschili negli anni – ha chiarito Pravisani – ma devo ammettere che uno spirito così non l’avevo mai trovato».
Le ragazze protagoniste dello spareggio sono state Cabass, Patriarca, Durigon, Dri, Preserrotti, Roveretto, Martina, Tiberio, Cotrer, Blarzino, Benedetti, Copetti, Bazzichetto, Del Stabile, Bidoli e Piemonte. Senza Cecotti e Veritti impegnate in Nazionale, mister Pravisani ha voluto rivolgere un pensiero a chi non ha potuto essere della partita a causa degli infortuni: «Voglio citare Granieri, Minutello e Govetto, che pur da infortunate hanno dato un contributo importante alla squadra, dimostrandoci la loro vicinanza anche con le stampelle. Questa vittoria è anche loro».

Il Tavagnacco, quindi, può guardare al futuro con fiducia, visto che le ragazze della Primavera costituiranno l’ossatura della prima squadra nei prossimi anni. «Ci sono delle ottime ragazze da poter far crescere e su cui puntare: parliamo di classi 1998, 2000 e 2001. Le premesse per fare bene anche in futuro ci sono tutte», ha concluso Pravisani.
La stagione della Primavera non è ancora finita: le ragazze torneranno in campo per le semifinali di Coppa Veneto già mercoledì 4 maggio in trasferta contro il Marcon (il ritorno si giocherà a Tavagnacco l’8 maggio). L’eventuale finale si disputerà il 15 maggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy