Tavagnacco ko a Verona

Tavagnacco ko a Verona

Le gialloblu perdono 5 a 2 dopo una partita dai due volti, con un primo tempo in ombra e una ripresa arrembante

Commenta per primo!

Il Tavagnacco esce sconfitto dal campo del Verona, dopo una partita dai due volti. Primo tempo di marca scaligera, ripresa con un Tavagnacco più arrembante. A portare a casa i 3 punti però è il Verona, che vince per 5 a 2 nel recupero della seconda giornata di Campionato. Per le friulane in gol Sardu e Clelland. Sfuma così la terza vittoria consecutiva delle gialloblu.

Passa poco più di un minuto e il Verona è già in vantaggio. E’ Piemonte a punire Ferroli con un rasoterra insidioso dall’interno dell’area, a ridosso del vertice destro. Il Tavagnacco fatica a creare gioco e il Verona continua a proporsi in avanti. Al 7’ prima conclusione per le gialloblu con Cecotti, ma la mira non è delle migliori. Al 12’ conclusione da fuori area di Bruinenberg, ma il suo tiro finisce a lato. Le friulane pressano alte le avversarie, ma pur riuscendo a recuperare diversi palloni, non riescono a presentarsi dalle parti di Thalmann. Al 30’ punizione dai 30 metri di Williams, che costringe Ferroli alla respinta in tuffo. Al 23’ occasionissima per il Tavagnacco: Camporese smarca Brumana che si trova a tu per tu con il portiere avversario, ma la capitano si fa deviare in angolo il tentativo di pallonetto. Al 27’ risponde il Verona con Giugliano, che tira dagli 11 metri a colpo sicuro, ma Ferroli si supera e devia la palla sopra la traversa. Passa un minuto e il Verona raddoppia, con Di Criscio che di testa sfrutta al meglio un cross da calcio d’angolo. Il Tavagnacco accusa il colpo e al 37’ incassa anche il terzo gol delle scaligere con Williams, che batte Ferroli con un tiro-cross direttamente da calcio d’angolo.

La ripresa si apre con un Tavagnacco più deciso, che al 5’ riduce le distanze con una bella conclusione di Sardu dal vertice destro dell’area piccola. Passa un minuto ed è Camporese a provarci su rovesciata, ma la palla finisce alta. Al 10’ Clelland si invola in contropiede, ma dopo trenta metri di corsa il suo tiro viene fermato da portiere in uscita, vanificando un’occasione davvero ghiotta per riaprire la partita. Al 12’ ancora Camporese pericolosa, con un tiro insidioso che Thalmann respinge in angolo. Al 16’ palo colpito da Clelland che devia di tacco un cross dalla destra di Sardu. Il Tavagnacco preme, sfruttando un calo del Verona, ma il gol non arriva, nonostante i tentativi di Sardu, Brumana e Clelland. Al 27’ si rivede in avanti il Verona, con Williams, che impegna Ferroli dalla distanza. Al 31’ segna ancora la squadra di casa con Pasini, lanciata a rete dall’olandese Bruinenberg. Al 36’ rete di Clelland che si avventa sulla palla dopo un’uscita a vuoto di Thalmann. Chiude i conti Bruinenberg al 45′.

Il Tavagnacco tornerà in campo già sabato per la sfida in trasferta contro il Mozzanica.

 

AGSM VERONA – TAVAGNACCO 5-2
AGSM VERONA: Thalmann, Galli, Carro, Di Crisico, Gabbiadini, Giuliano (Pasini), Boattin, Piemonte, Bruinenberg, Rodella, Williams (Dolstra). All. Longega
UPC TAVAGNACCO: Ferroli, Martinelli, Frizza, Sardu (Del Stabile), Tuttino, Clelland, Brumana, Camporese, Cecotti, Zuliani, Filippozzi. All. Cassia
RETI: 1’ pt Piemonte, 28’ pt Di Criscio, 36’ pt Williams, 5’ st Sardu, 31’ st Pasini, 36’ st Clelland, 45′ st Bruinenberg
ARBITRO: Paletta di Lodi
NOTE: ammonita Di Criscio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy