Calcio Friuli: Carnico, il punto sul mercato

Calcio Friuli: Carnico, il punto sul mercato

Commenta per primo!

Il Natale è alle porte ma il calcio mercato in Carnia è sempre in fermento e non si ferma mai. Grandi colpi e grandi bombe vi delizieranno in queste feste natalizie.

Partiamo subito con il discorso panchine, visto che dal 2015 tutti gli allenatori seduti sulle varie panchine del Carnico dovranno essere in possesso del patentino. Quindi vediamo anche chi era in cerca di allenatore. Il Val  Resia opta per la scelta Luciano Patat ( ex Verzegnis), a Ravascletto si siederà l’ex Folgore Dario Cicutti mentre a Lauco salutato Alex Busolini, il suo posto verrà preso da Fabio Concina ( ex tra l’altro degli arancioni dell’altopiano e degli arancioni del Villa) e ad Arta Terme si pensa in grande con l’arrivo dell’esperto Corti, ex Cavazzo.

Proprio queste due squadre sono al centro di trattative di mercato. A Lauco c’è chi arriva e chi va. L’attaccante Matteo Adami è in procinto di salutare gli arancioni per accasarsi alle saette delle Folgore,  il fantasista Patrick Zamolo finisce a Verzegnis, mentre arriva dall’Arteniese ( via Tolmezzo) Mattia Collinassi. Mentre si scatena un vero effetto domino tra Arta  -Real e Villa. Ad Artasembra sempre più vicino l’acquisto di Vincenzo Radina che quindi saluta Imponzo e il suo posto nel Real sembra possa essere preso da Gianluca De Prophetis ( dal Villa) a sua volta sostituito dal ricercato da più società David Not ( capitano storico della Moggese).

C’è grande movimento anche in riva al Lago e nel Gemonese, dove non si resta con le mani in mano. Il Cavazzo si sta rinforzando alla grande per tentare di scucire lo scudetto dalle maglie giallo rosse del Cedarchis e alla corte di Negjedy  arrivano Stefano Coradazzi ( come vi avevo annunciato a Novembre), il cavallo di battaglia Andrea De Barba ( un ritorno per lui), Manuel Sgobino ( Val Del Lago), Italo Scherf ( Bordano) e Nicola Serini. Proprio quest’ultima squadra sta perdendo parecchi pezzi. Infatti oltre De Barba e Scherf perderà il bomber Tiepolo, CominoCollini, Diego Bressan e il portiere Zanini che vanno a rinforzare la squadra nascente Pro Osoppo. L’altra new entry del Carnico, l’ASD Viola in panchina avrà il mister vincente nelle giovanili del Cavazzo, Cristian Angeli e una buona fetta di giovani 93- 94 dal settore giovanile del Cavazzo, più giocatori di esperienza provenienti dalla squadra amatoriale AmaCa che non si iscriverà al prossimo campionato. Nel gemonese il Campagnola è alle prese con la ricerca di un portiere e probabilmente anche di una punta, mentre ufficializza Denis Gressani ( ex Tarcentina). Mentre Il Castello si rinforza con altri due del Bordano, il difensore Nacchia e l’attaccante Gale.

NEWS IN BREVE. Il Verzegnis pensa in grande e cerca l’attaccante Marco Felice, tornato a Ovaro dopo l’esperienza di Comeglians, ma è conteso anche dal Paluzza. Intanto la squadra nero verde ufficializza anche gli acquisti di Patrick Zamolo ( Lauco). Il Fusca come secondo di Xotto prende il giovane Damiano Fedele, ultima stagione ad ArtaPaluzza in cerca di attaccanti e arriva da Ravascletto la punta Stefano Marsilio mentre l’Edera regala al suo mister Peirano il difensore Matteo Zanier ( ex Villa e ultima stagione a Rigolato), mentre nella Folgore torna sempre da Rigolato Nicola Figel, già giocatore della Folgore nel 2012 e nel 2013.ù

Tratto da fruligol.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy