Il Pordenone ha incontrato l’AVIS

Il Pordenone ha incontrato l’AVIS

L’incontro con l’Avis – con scambio di maglie – ha inaugurato Cuore Neroverde, nuovo nome del progetto comprendente tutte le iniziative sociali del Pordenone Calcio

Commenta per primo!

Una delegazione del Pordenone Calcio ha incontrato oggi l’Avis provinciale al centro trasfusionale dell’Ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone. Tra i neroverdi e l’associazione è stato sancito un gemellaggio che domenica vedrà l’Avis presente sugli spalti del Bottecchia a tifare per Stefani e compagni nell’importantissima gara con il Cuneo.

L’incontro con l’Avis – con scambio di maglie – ha inaugurato Cuore Neroverde, nuovo nome del progetto comprendente tutte le iniziative sociali del Pordenone Calcio. Hanno fatto gli onori di casa il dott. Raffaele Catapano, direttore della Medicina trasfusionale e immunoematologia, e Francesco Donno, presidente provinciale dell’Avis, oltre i rappresentanti delle sezioni comunali, volontari e personale della struttura. Per il Pordenone erano presenti il direttore generale Giancarlo Migliorini, il collaboratore tecnico della Prima squadra Andrea Toffolo, i giocatori Nicola Valente, Andrea Ingegneri, Marco Martin, Paolo Marchi, Andrea Cosner, Marco D’Arsiè e Andrea De Toni.

Come recita lo slogan avisino… “Donare: questa sì che è vita!”. Forza Avis&forza Ramarri!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy